Italia Nostra

Data: 13 Settembre 2012

Parco Regionale dei Castelli Romani

Il Parco Regionale dei Castelli Romani, istituito nel 1984 con la Legge della Regione Lazio n. 2 del 13 gennaio1984 e successive modificazioni, è come tutti i Parchi regionali del Lazio in una situazione di commissariamento ormai da tre anni.

SIGNIFICATIVITA’

Il Parco Regionale dei Castelli Romani ha lo scopo di tutelare l’integrità delle caratteristiche naturali e culturali del vulcano laziale dei monti Albani. Il Parco si estende sui Colli Albani e include un’area di15.000 ettari composta dai territori di 15 comuni (Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Frascati, Nemi, Genzano di Roma, Grottaferrata, Lanuvio, Lariano, Marino, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Rocca di Papa, Rocca Priora, Velletri).

L’area dei Castelli Romani si trova a sudest di Roma e si sviluppa intorno ai complessi vulcanici dei Colli Albani e del Monte Tuscolo, in particolare i comuni sono distribuiti intorno a quest’ultimo rilievo evidenziando un continuum territoriale a forma di semicerchio. Il territorio è caratterizzato da un sistema collinare diffuso che assume carattere montano nei Comuni di Rocca Priora e Rocca di Papa.   Del parco fanno parte anche il lago Albano e il lago di Nemi… (continua a leggere la scheda)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra