Italia Nostra

Data: 16 Giugno 2016

Roma, Metro C: il nuovo sindaco ascolti Cantone

Queste le dichiarazioni del Presidente dell’ANAC, Raffaele Cantone rilasciate ieri sulla metro C di Roma: “Metro C, ovvero come non fare un appalto! La linea C della metropolitana ha messo in campo tutto quello che non bisognerebbe fare con gli appalti. Quella vicenda oggi con il nuovo Codice dei Contratti non potrebbe mai verificarsi. Appartiene al passato. Spetterà alla politica decidere come continuare”.

Per Italia Nostra Roma è evidente e necessario che, prima di proseguire con i lavori dei cantieri  San Giovanni-Piazza Venezia-Piazzale Clodio, il nuovo Sindaco dovrà ridiscutere il contratto con le imprese costruttrici alla luce del nuovo Codice degli Appalti del 18 aprile del 2016 ed inoltre chiedere immediatamente alla Regione Lazio e al Ministero competente, una nuova Valutazione di Impatto Ambientale sull’intero tracciato per verificarne i costi, i tempi e gli impatti sul patrimonio archeologico e sugli eventuali rischi idrogeologici.

Richieste queste che Italia Nostra Roma ha reiterato negli anni dal 2013 ad oggi.

Il nuovo sindaco, una volta per tutte, dovrà prendere una decisione politica mettendo al primo posto l’interesse dei cittadini e della città di Roma.

 

Per informazioni: 338.1137155

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra