Italia Nostra

Data: 6 Maggio 2013

Roma: sul concorso ippico a Piazza di Siena

IL SILENZIO DEL GABINETTO DEL SINDACO ANCORA NESSUNA PRESCRIZIONE UFFICIALE PER L’81° CONCORSO IPPICO INTERNAZIONALE  A PIAZZA DI SIENA

Mancano pochi giorni all’81° Concorso Ippico Internazionale Piazza di Siena a Villa Borghese e ancora non sono note le prescrizioni che il Gabinetto del Sindaco di Roma Capitale  avrebbe dettato per la salvaguardia di Villa Borghese e il rispetto delle leggi nazionali di tutela.

Il Sovraintendente Umberto Broccoli ha dichiarato, tempo fa alla stampa, che pur confermando la scelta di quella “location”, le prescrizioni sarebbero state severe e restrittive. Non possiamo avere dubbi su quanto dichiarato dal Sovraintendente ma, nulla è trapelato a 20 giorni dall’apertura della manifestazione a piazza di Siena.

Domani, a Viale dei Pupazzi a Villa Borghese, appena restaurato, verranno messi a dimora 7 lecci offerti alla Villa con una sponsorizzazione della Casa automobilistica Ranault.

Proprio su Viale dei Pupazzi però si concentreranno il villaggio ospitalità e i servizi igienici della manifestazione.

Italia Nostra Roma chiede al Gabinetto del Sindaco di uscire dal silenzio e di rendere note ai cittadini romani le prescrizioni e le drastiche limitazioni, speriamo, alle richieste di gratuità totale per i servizi da parte della Infront Italy S.r.l. a nome della FISE.

Per informazioni: 348 8125183

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra