Italia Nostra

Data: 5 Novembre 2018

«Salviamo Villa Paolina»: la diffida di Italia Nostra Roma

Le contraddizioni nei pareri del Ministero sono evidenti, i difetti di motivazione per escludere il valore culturale del Villino palesi. Villa Paolina è inserita in un contesto urbano con evidenti caratteristiche di omogeneità e qualità architettonica ed è, inoltre, in posizione di quinta, tutelata ai sensi dell’art. 10 comma4 lett.g Dlgs 42/2004. Risultano a Italia Nostra Roma profili di illegittimità dei pareri come ben motivato nella diffida. È urgente ed indifferibile l’annullamento dei pareri precedenti ambigui e contraddittori. Un nuovo procedimento per una verifica di interesse culturale deve essere aperto senza incertezze e pareri “morbidi”. La legge regionale di “Rigenerazione urbana” consente demolizioni e ricostruzione con aumenti di cubatura sia nel centro storico che nella Città storica. Un mostro legislativo legalizzato. Il Piano Territoriale Paesaggistico Regionale, approvato ma non ancora adottato, esclude il centro storico e la città storica negando, quindi, ogni tutela al sistema di villini storici del Novecento. Villa Paolina Mallinckrodt va salvata come devono essere salvati tutti i tessuti storici omogenei di architettura residenziale del Novecento. (da http://www.roma2oggi.it/?p=79223 )

Italia Nostra scende di nuovo in campo per scongiurare la demolizione di Villa Paolina di Mallinckrodt (nota anche come Villino Cohen) l’edificio realizzato al Nomentano nel secolo scorso. E l’associazione ambientalista diffida il ministero dei Beni culturali a procedere alla demolizione: «Le contraddizioni nei pareri del ministero sono evidenti, i difetti di motivazione per escludere il valore culturale del Villino palesi… (continua a leggere su  https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/18_ottobre_30/nomentano-salviamo-villa-paolina-diffida-italia-nostra-1021d2b6-dc3d-11e8-8bd6-c59ffaae6497.shtml?refresh_ce-cp )

Contraddizioni evidenti e difetti di motivazione. Sono questi i termini della diffida che Italia Nostra, associazione che si dedica alla salvaguarda del patrimonio culturale del paese, ha presentato con una lettera al Mibact, Ministero dei Beni Culturali, nell’estremo tentativo di salvare dalla demolizione Villa Paolina… (continua a leggere su http://romah24.com/trieste-salario/news/villa-paolina-italia-nostra-non-si-arrende-nuova-diffida-al-mibact/ )

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra