Italia Nostra

Data: 22 Settembre 2014

Un piano casa contro Roma e il Lazio

Appello di Italia Nostra ai consiglieri regionali:

1)    Votate domani gli emendamenti che prevedono tutele e controlli sulle trasformazioni dei nostri quartieri oggi in totale potere dei costruttori.

2)    Non permettete il prolungamento del piano casa che la giunta polverini fermava al 31 gennaio 2015.

3)    Salvate i quartieri della città storica dai futuri interventi che distruggeranno le loro preziose caratteristiche architettoniche. Garbatella, Testaccio, Prati, Trieste, Nomentano, Città Giardino, ecc. non saranno più gli stessi.

Domani al Consiglio Regionale Lazio alle ore 14.00 inizieranno le votazioni sugli emendamenti sul Piano Casa proposto dalla Giunta Zingaretti. La speranza era quella che modificasse in modo sostanziale il Piano Casa della Giunta Polverini che cancellava addirittura le tutele paesaggistiche della Regione tanto che il Ministro dei Beni culturali intervenne presso la Corte Costituzionale. Allora tutti i partiti dell’attuale maggioranza intervennero con dichiarazioni indignate su tutti gli articoli che stravolgevano il testo precedente. La Giunta Zingaretti, invece di riconfermare la legge della Giunta Marrazzo, ha eliminato gli articoli contestati dallo Stato, ma ha fatto proprie molte decisioni della Polverini peggiorando addirittura alcuni articoli, come ad esempio quello che permette di applicare premi di cubatura anche agli edifici ancora da costruire. Il Lazio è l’unica Regione che permette questa possibilità. Con questo Piano, se non viene modificato, i Piani Regolatori, non contano più, ma fatto ancora più grave non contano più i Consigli comunali e tanto meno contano i cittadini che vedranno demolire e sorgere nei loro quartieri e in adiacenza alle loro abitazioni cubature molto più invasive di prima senza avere alcuna possibilità di potere intervenire.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra