Italia Nostra

Attività di gestione e manutenzione del Rogolone

7 Giugno 2024

Sabato 1° giugno 2024, nella suggestiva cornice della ex fornace Galli a Grandola ed Uniti che fa parte dell’Ecomuseo della Val Sanagra, si è svolta una semplice cerimonia nel corso della quale sono state illustrate le opere di manutenzione effettuate sulla quercia secolare chiamata Rogolone e gli interventi previsti per il prossimo triennio nell’appezzamento di proprietà di Italia Nostra.

Italia Nostra era rappresentata da Serena Longaretti, presidente del Consiglio Direttivo Lombardo e da delegazioni delle Sezioni di Bergamo, Valle Camonica e Lomellina.

Nel corso dell’incontro sono state consegnate le tessere onorarie di Italia Nostra al Sindaco del Comune di Grandola ed Uniti signor Angelo Adamo, al Presidente e al Vice presidente del Consorzio Bacino Imbrifero Montano del Ticino, signori Mario Abele Fumagalli e Fabrizio Vitali nonché al Direttore dell’Ecomuseo della Val Sanagra signor Attilio Selva a titolo di ringraziamento per l’impegno e la disponibilità dimostrati nel sostenere le attività di gestione e manutenzione del Rogolone.

I nuovi soci sono stati iscritti nella Sezione di Milano Nord – Bosco in Città, da sempre attiva nella gestione e valorizzazione di aree verdi e che ha fornito un valido supporto nelle recenti operazioni di manutenzione del Rogolone.

La giornata si è conclusa con una escursione al Rogolone di alcuni soci di Italia Nostra.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy