Italia Nostra

Data: 29 Ottobre 2010

Come dare torto ai sindacati del trasporto pubblico?

La Sezione di Ancona di Italia Nostra si era già espressa sulle ipotesi di modifiche al traffico elaborate dalla Giunta Comunale, dicendo che non ci appassionavano e che noi rimanevamo a favore della rotatoria del traffico in entrata ed uscita in Ancona.

Oggi sono i sindacati CGIL CISL e UIL Trasporti che criticano modi e tempi del progetto del Comune, del resto discusso solo con le categorie commerciali e non con i cittadini.

I sindacati si pongono la domanda quale sia il vantaggio per i cittadini da un progetto che prevede un aumento del traffico privato in centro e l’ulteriore incremento dello smog con conseguente diminuzione dell’efficacia del trasporto pubblico. Infatti l’abolizione della corsia riservata ai bus provocherà una diminuzione della velocità commerciale dei mezzi pubblici determinando un aggravio dei costi dell’azienda ed un peggioramento dei servizi dei cittadini.

Italia Nostra concorda con tale giudizio, dichiara la propria solidarietà con gli operatori del pubblico trasporto ed insiste sulla creazione di una Zona a Traffico Limitato nel Centro Storico di Ancona. Il Comune quale obiettivo invece persegue?

Il Consiglio Direttivo

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra