Italia Nostra

Data: 30 Aprile 2015

Italia Nostra Marche: corso di “pittura” alla Gola della Rossa

Dopo la chiusura definitiva (finalmente!!) della attività estrattiva alla Gola della Rossa, ha preso il via in questi giorni il concorso internazionale di ROCK ART che consiste nel riuscire a ricreare una colorazione delle rocce, intaccate in passato dalle pale meccaniche, quanto più simile al colore naturale che esse avevano nei secoli scorsi. A patrocinare l’evento il comune di Serra San Quirico, la provincia di Ancona, il Parco della Gola della Rossa e del Sentino, che in passato si sono avvantaggiate delle “royalties” erogate dai cavatori. Presidente e componenti della Giuria sono i più alti funzionari regionali che per 30 anni hanno gestito il settore.

I più grandi artisti di questa “arte giovane”, provenienti da tutta Europa e non solo, sono impegnati in una opera di risanamento visivo che deve servire a lenire nel tempo lo strazio arrecato al Paesaggio. La copertura dell’evento è assicurata sia dalla rivista “Nature” che dalla National Geografic Society, nonché da “Ambiente Italia” della TV di Stato. Il fine è di comparare quanto inventato, ad espiazione, da uno degli operai della cava, pentitosi della propria attività precedente ed impegnato in un percorso di redenzione, rispetto ai più accrediti metodi di risanamento ambientale. Chi utilizza tempere color ocra, chi si azzarda a ricreare l’impronta visiva di cespugli di piante sempreverdi, chi nel lotto di roccia ad egli affidato, prova a colorare un nido di aquila o una volpe. I colori utilizzati sono ad acqua in modo da non provocare un inquinamento delle pareti di natura chimica..

Poi ci… risvegliamo….. e comprendiamo di aver fatto solo un bel…. sogno.. i colori che vediamo spargere a piena mano sulle rocce intaccate dalle pale meccaniche sono il tentativo, autorizzato dalla provincia di Ancona di nascondere ( ndr mitigare è il termine che usano) lo sfascio ambientale che va avanti nonostante le denunce di Italia Nostra e di tanti cittadini. Fino a quando sarà permesso distruggere il bene comune per l’interesse di pochi?

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra