Italia Nostra

Data: 13 Luglio 2015

La difesa dell’identità storica di Ancona

Italia Nostra è scesa in campo per la difesa della tradizione storica e marinara di Ancona. Si è infatti partecipato ad un incontro e sottoscritto un documento insieme ad altre realtà e rappresentanze del mondo del lavoro ed imprenditoriale marchigiano, per la tutela della Autonomia del Porto di Ancona, a fronte della proposta di riforma del Governo sul Piano Strategico Nazionale  della Portualità e della Logistica.L’autonomia della Autorità Portuale è essenziale per proseguire i progetti di recupero del Porto Storico e della realizzazione di una logistica sostenibile mediante il potenziamento del trasporto su ferro (ferrovia).

Le tradizioni marinare di Ancona non possono fare a meno di una autorità portuale autonoma in grado di decidere cosa è meglio fare, in sintonia con la cittadinanza, per il porto di Ancona. Nei rapporti economici internazionali la perdita dell’autonomia sarebbe fortemente limitativa.L’intervento dell’Associazione è stata importante per introdurre nel documento, con il pieno consenso dei presenti, la necessità di conciliare le ragioni della economia con quelle della tutela del territorio. Rimane aperta poi la questione della governance, lì dove, all’art. 5.2. del Piano Strategico del Governo, si vuole centralizzare il tutto, ignorando i contesti locali che vengono configurati come “localismi”, “debolezze” od altro. E’ opportuno sottolineare come le realizzazioni sul territorio non possano prescindere dalla volontà dei cittadini che in quel contesto territoriale vivono.

Italia Nostra Sezione di Ancona

Italia Nostra Consiglio Regionale Marche

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra