Italia Nostra

Data: 16 Aprile 2013

Marche, proposta di legge di iniziativa popolare sul governo del territorio

Circa sei mesi fa iniziava la raccolta di firme organizzata dal FORUM PAESAGGIO MARCHE per dare vita ad una proposta di legge di iniziativa popolare sul governo del territorio, fondato sui principi della Convenzione Europea del Paesaggio e che ha tra le sue finalità l’azzeramento del consumo di suolo anche nelle nostre Marche.

Questa iniziativa si è posta nel solco della vittoriosa iniziativa assunta negli anni ’80 con la raccolta di firme per una proposta di legge di iniziativa popolare che portò poi alla costituzione del Parco Regionale del Monte Cònero.

Questa attuale raccolta di firme è arrivata alla conclusione e, rispetto alle 5.000 firme necessarie, ne sono state raccolte ben 8400, con una forte partecipazione in tutte e cinque le provincie marchigiane.

I moduli contenenti le firme, opportunamente certificate, saranno consegnati in Regione Marche giovedì 18 aprile 2013.

A questo punto si apre la fase successiva di verifica del numero delle firme da parte della Regione Marche e poi l’inserimento della proposta di legge di iniziativa popolare all’ordine del giorno della Commissione competente.

Un primo risultato dell’iniziativa è stata quella di accellerare la discussione tecnica di un testo elaborato dagli uffici regionali e che dovrebbe essere presentata dalla Giunta Regionale. In tal caso in Commissione ed in Aula vi saranno due proposte di legge da porre a confronto.

Per meglio illustrare tutto ciò è indetta una conferenza stampa per le ore 11 di giovedì 18 aprile presso il bar Giuliani (g.c.) in fondo a corso Garibaldi in Ancona.

Ancona, 15 aprile 2013

I REFERENTI REGIONALI

Olimpia Gobbi e Maurizio Sebastiani

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra