Italia Nostra

Data: 1 Settembre 2017

Apertura caccia- Appello alla regione Molise

L’Italia è avvolta dalle fiamme. Ripetuti e devastanti incendi hanno distrutto estese aree boschive del nostro Paese cancellando la biodiversità in ambienti di particolare pregio naturalistico ed in zone di minor valore, ma egualmente significative sotto l’aspetto faunistico e vegetale. Il Molise è stato anch’esso percorso dal fuoco in diverse zone del suo territorio, subendo notevoli danni ambientali.

In tale situazione il minimo che possa farsi per non aggravare un bilancio già di per sé catastrofico, è dare tregua alle specie faunistiche sopravvissute al disastro ecologico, ridotte allo stremo anche a causa  della perdurante siccità e del clima rovente di questa estate.

ITALIA NOSTRA Campobasso rivolge, pertanto, un appello al Presidente della Giunta regionale, all’Assessore  regionale all’Ambiente, ai Consiglieri regionali ed ai Presidenti delle Provincie di Campobasso e Isernia per l’adozione urgente, ai sensi dell’art. 19 Legge 157/1992, di provvedimenti di moratoria di qualsiasi attività connessa alla caccia per l’intera stagione venatoria 2017/2018.

Analogo appello, per tutto il territorio nazionale, è stato lanciato dall’ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali, sottoscritto anche dalle Associazioni ITALIA NOSTRA, LAV, LAC, LIPU E MOUNTAIN WIRDLESS, indirizzato al Presidente del Consiglio dei Ministri, ai Ministeri dell’Ambiente, delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dell’Interno affinchè adottino tale provvedimento di tutela e si attivino per l’aggiornamento del catasto delle aree percorse da incendi, per il potenziamento dei controlli sul territorio e per prevenire, individuare e reprimere efficacemente il reato di bracconaggio.

 

Il Presidente Gianluigi Ciamarra

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra