Italia Nostra

Data: 8 Febbraio 2012

Contributo al documento programmatico della 3^ variante strutturale al Prgc di Osasco

Pubblichiamo la lettera inviata al Sindaco del Comune di Osasco dalla Sezione di Pinerolo di Italia Nostra

Nel ringraziare il Comune di Osasco per aver fatto partecipe la Sezione Pinerolese di Italia Nostra delle proprie opzioni di governo del territorio, presa visione del Documento Programmatico ed in particolare della verifica preventiva di VAS, siamo ad esprimere le seguenti considerazioni. Il Comune di Osasco è caratterizzato dall’essere posto immediatamente ai lembi del fronte collinare e montano delle Valli Pellice e Chisone e da esso – appena salendo di quota – è immediatamente visibile, con una netta percezione dell’ambito storico fortemente accentrato cui si accosta il pregevole Castello. D’altro canto è anche molto vicino al Comune di Pinerolo, tant’è che la sua attuale zona artigianale ha trovato da questa vicinanza forte impulso e sviluppo; di fatto si tratta di una zona al servizio del bacino di consumatori di Pinerolo e della Val Pellice e che a questi tende a saldarsi, anche in termini fisici, secondo un meccanismo di proliferazione lineare sulla ex S.S. 589 già verificatosi ampiamente sulla medesima arteria in altri comuni contermini a Pinerolo. Osasco ci pare inoltre – proprio in relazione alla sua collocazione – conservi dei tratti paesaggistici peculiari della precollina ancora rintracciabili in una ancora non totale omologazione del paesaggio agrario alle concentrazioni monoculturali proprie della pianura, ravvisandosi ancora appezzamenti coltivati a frutteto e a vite che si alternano ai prati irrigui, ai cereali e ai pioppeti. Nelle edificazioni meno recenti sono ancora ravvisabili tipologie edilizie e materiali che riflettono usi della bassa valle più che della pianura… (continua a leggere)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra