Foto del giorno

Data: 22 Novembre 2022

Il parco in città. Una proposta per la tutela e la crescita

IL PIANO GRANDE di FONDOTOCE PORTA DELLA VAL GRANDE

IL RECUPERO PUBBLICO DELLA CASCINA A SEDE PER I SERVIZI TURISTICI E CULTURALI DEL PARCO

Le Associazioni firmatarie, in occasione dell’odierno incontro sul tema dell’estensione dei confini del Parco Nazionale della Val Grande, nella convinzione che tale ampliamento sia ormai imminente, si fanno portavoce della proposta, discussa e condivisa in più momenti pubblici, per una progettualità partecipata e adeguata: salvare la Cascina Grande di Fondotoce. Un progetto innovativo e sostenibile che possa coniugare la tutela assoluta del territorio verde della città di Verbania, come lo è il Piano Grande, con una crescita economica diffusa e democratica, a reale beneficio delle Comunità che vivono all’interno dell’area protetta.

Propongono pertanto l’acquisizione pubblica della Cascina in disuso e in degrado sita all’interno del Piano Grande di Fondo Toce perché, attraverso un suo attento recupero diventi:

“Il PORTALE ” DI ACCESSO DEL PARCO NAZIONALE VAL GRANDE

CHIEDONO:

Che, attraverso un concorso pubblico di idee la struttura venga recuperata con un progetto che preveda l’insediamento dei servizi logistici e della mobilità per la visita organizzata e guidata ai territori del Parco e per il soggiorno al loro interno, la

formazione di spazi didattici, di uno sportello informativo turistico, la realizzazione di padiglioni espositivi dedicati a show rooms divulgativi degli ambienti, naturali, storici e antropici, degli itinerari di accesso e di visita nonché della flora e fauna presente nell’area protetta.

PROPONGONO:

Che nell’area venga allestita la struttura provinciale per il recupero e l’inserimento della fauna selvatica;

Che una parte delle strutture vengano recuperate per la realizzazione di una foresteria per l’ospitalità giovanile;

Che vengano dedicati spazi espositivi, show rooms, anche a favore della divulgazione di tutte le aree protette da normativa regionale presenti nel territorio della Provincia e della restante, a valenza Nazionale, presente nell’ambito regionale, nonché dei prodotti dei loro territori.

AUSPICANO:

Che il Comune di Verbania si impegni a definire, in maniera coerente con la presente proposta, il quadro pianificatorio e normativo necessario per darne attuazione concreta, vincolando a servizi pubblici la individuata struttura della Cascina.

Che L’Ente Parco Nazionale Val Grande sia indicato, attraverso un accordo di programma, quale Ente destinatario della struttura, suo realizzatore e gestore finale e quale soggetto deputato alla individuazione delle risorse per l’attuazione.

Che le rappresentanze degli Enti interessati, il Consiglio Comune di Verbania, la Comunità del Parco, il Consiglio di Amministrazione del Parco Nazionale, vengano chiamati ad esprimersi sui contenuti della proposta.

La proposta completa viene messa a disposizione di tutti coloro che vorranno farne richiesta rivolgendosi al seguente indirizzo di posta elettronica: italianostravco@gmail.com

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra