Italia Nostra

Data: 25 Giugno 2012

Parchi Piemontesi, 30 anni di vita “bruciati”

Italia Nostra Piemonte Valle d’Aosta esprime pieno sostegno e adesione alla manifestazione odierna indetta dai sindacati CGIL F.P. – CISL F.P. – UIL F.P. a Torino a difesa del sistema delle aree protette regionali e del posto di lavoro di chi ha espresso dedizione e professionalità nella conduzione dei Parchi piemontesi.

L’Associazione ha mosso – fin dalle prime stesure del testo di legge – le proprie riserve più ampie e di poi il giudizio negativo  alla nuova Legge Quadro approvata nell’ agosto 2011, in quanto:

  • conduce ad una “messa a reddito” dei Parchi stessi, tramite iniziative private,  sacrificandone i valori ambientali;
  • riduce le aree protette, sottraendole così ai vincoli ope legis
  • esclude della gestione i soggetti portatori di interessi diffusi, tra cui le Associazioni Ambientaliste e quelle degli agricoltori, inficiando le modalità di partecipazione che sono a garanzia della stessa vita dei parchi
  • toglie risorse finanziarie e umane vitali per  la corretta conduzione di questo bene collettivo che è esso stesso volano di una economia lungimirante.

Giovanni Reina (Presidente Piemonte Valle d’Aostadi Italia Nostra) e Maria Teresa Roli (Referente sulle Politiche Territoriali Regionali di Italia Nostra)

_____________________________________________________________________________________________________________

DOVE E QUANDO: Martedì 26 giugno 2012 il personale dei PARCHI PIEMONTESI SI MOBILITA e manifesta a Torino in Via Alfieri,15 (dalle ore 14.00)

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra