Italia Nostra

Data: 15 Giugno 2015

Torino – gallerie della Cittadella in demolizione

Si pubblica il testo della lettera inviata dal Consiglio Regionale Piemonte e la Sezione di Torino di Italia Nostra al Direttore Generale Belle Arti e Paesaggio del MiBACT Dott. Francesco Scoppola a proposito delle gallerie della Cittadella

Nel corso degli scavi per il parcheggio in interrato che la Città di Torino ha appaltato in C.so Galileo Ferraris – con l’assenso al progetto della competente Soprintendenza, forse non a conoscenza in toto dello sviluppo del fortificato militare sottostante – sono state demolite tout court alcune tratte di gallerie settecentesche, che si dipartono dalla Cittadella, definite come pericolanti. Ora è in corso di ispezione una nuova galleria databile al 1689, ad oggi ancora ben conservata. Per dar forza e sostegno alla Soprintendente all’Archeologia dott.ssa Egle Micheletto e alla Soprintendente alle Belle Arti e Paesaggio arch.tto Luisa Papotti perché non si proceda a dar corso al progetto appaltato che ne prevede la demolizione, chiediamo il Vostro tempestivo intervento affinchè non venga perpetrato un ulteriore danno irreversibile al patrimonio storico militare della Città di Torino afferente al Museo Pietro Micca, di cui è direttore il generale Sebastiano Ponso che ha scritto“A noi è affidata la cura e la salvaguardia di questi luoghi. È doloroso accettarne la scomparsa». Negli ultimi giorni sono state raccolte circa 3.000 firme di cittadini che chiedono si soprassieda a tale distruzione.

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy