Italia Nostra

Data: 30 Ottobre 2017

Caltanissetta nella Rete delle Città della Cultura

Nei giorni scorsi è stata pubblicata nel sito internet www.retecittàdellacultura.it la scheda relativa alla città di Caltanissetta, con un ricco corredo fotografico: http://www.retecittadellacultura.it/caltanissetta/. Si tratta del sito che pone in vetrina la rete delle città che si sono candidate a Capitali Italiane della Cultura e che non sono risultate vincitrici. La rete è stata creata dalla Fondazione Promo PA che in un incontro dello scorso 8 marzo 2017 tenutosi al MIBACT, al quale ha preso parte il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo, ha proposto un emendamento che prevede la possibilità di riservare una quota del fondo previsto dall’art. 1 comma 485 della Legge 282/2016 a progetti di rete elaborati da Comuni diversi dai vincitori che hanno partecipato alla candidatura a Capitale Italiana della Cultura.

Ricordiamo che la città di Caltanissetta nel 2015 si è candidata a Capitale Italiana della Cultura 2016 presentando un dossier, redatto dalle principali associazioni cittadine, tra cui Italia Nostra e sapientemente coordinato dall’allora assessore alla cultura, Marina Castiglione, diviso in due aree: Progetto giallo (grano, pietra e zolfo) vertente sul progetto Nissa Ipogea e Ipergea, e Progetto rosso (passione, oltre, cuore, d’autore) centrato sul progetto Non omnis moriar. Quest’ultimo progetto, per un valore di 173.000 euro, è stato presentato dal’’amministrazione comunale ai fini di un possibile finanziamento.

In attesa di conoscere gli esiti dell’emendamento, la Rete Museale Culturale e Ambientale del centro Sicilia ha predisposto un testo per il sito www.retecittadellacultura.it che presenta Caltanissetta ed il territorio provinciale nei suoi molteplici aspetti: la storia, il paesaggio, i musei, le chiese (in particolare quelle moncadiane), i palazzi e i monumenti, la Settimana Santa, i dolci, il Parco letterario, la stagione teatrale e la vivacità delle associazioni culturali. La descrizione dell’epopea mineraria è solo uno dei pretesti per presentare anche il centro Sicilia, in particolare i cammini sacri, i castelli e il borgo Santa Rita. Il testo è impreziosito da decine di foto che rendono per immagini il racconto del territorio e del patrimonio nisseno, anche della provincia, con foto anche del Castello di Mussomeli e della Rocca di San Paolino a Sutera, del Santuario del Bilici a Marianopoli, del monumento al Minatore a Riesi.

Questa operazione si inserisce nel solco consolidato della Rete Museale Culturale e Ambientale del centro Sicilia, di cui fa parte anche Italia Nostra, impegnata sin dal 2013 a promuovere il territorio centrale dell’Isola con azioni concrete: le giornate dedicate ai musei, la pubblicazione dell’opuscolo Itinerari del sole lungo la vita della storia, la partecipazione al G8 di Taormina e alla Borsa Internazionale del Turismo Religioso di Roma. Infine,di recente, con l’adesione al circuito delle Vie dei Tesori. Azioni finalizzate ad una  cittadinanza consapevole e responsabile, alla valorizzazione e promozione del territorio nisseno in chiave turistica.

Pasquale Tornatore – Presidente della Rete Museale, Culturale e Ambientale del centro Sicilia  

Leandro Janni – Presidente del Consiglio Regionale di Italia Nostra Sicilia

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra