Italia Nostra

Data: 5 Agosto 2014

Eolico off-shore tra Gela e Falconara: ricorso di Italia Nostra al Tar del Lazio

Caltanissetta, 5 agosto 2014

L’associazione nazionale Italia Nostra onlus sottoscriverà, insieme all’associazione culturale archeologica Triskelion e a Legambiente Gela, il ricorso al Tar del Lazio relativo al mega impianto eolico off-shore, scriteriatamente previsto di fronte al tratto di costa mediterranea compreso tra Gela e Falconara” – comunica Leandro Janni, presidente di Italia Nostra Sicilia.

“Ricordo – aggiunge Janni – che il Consiglio di Stato, supremo Organo di giustizia amministrativa italiana, ha di recente ribadito (Sez. IV, 29 aprile 2014, n. 2222) che il paesaggio–  nel nostro Ordinamento – è bene primario assoluto; la tutela del paesaggio è quindi prevalente su qualsiasi altro interesse giuridicamente rilevante, sia di carattere pubblico sia privato. L’art. 9 della Costituzione della Repubblica Italiana introduce la tutela del paesaggio tra le disposizioni fondamentali. Il concetto non va però limitato al significato meramente estetico di bellezza naturale, ma deve essere considerato come bene primario e assoluto in quanto contempla l’insieme dei valori inerenti il territorio, ovvero: l’ambiente, l’eco-sistema e i beni culturali, che devono essere tutelati nel loro complesso. Il paesaggio, dunque, rappresenta, costituisce interesse prevalente rispetto a qualunque altro interesse, pubblico o privato, e dunque deve essere anteposto alle esigenze di  tipo urbanistico, edilizio e industriale”.

Italia Nostra  Consiglio Regionale Siciliano

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra