Italia Nostra

Data: 22 Ottobre 2012

La lunga estate siciliana si è conclusa tragicamente con una serie spietata di incendi

La lunga estate siciliana si è conclusa tragicamente con una serie spietata di incendi. Incendi che hanno cancellato soprattutto vaste aree boschive dei Nebrodi e delle Madonie. Il fenomeno dei roghi estivi non è affatto nuovo nell’Isola. Anzi, negli ultimi anni è una costante. Ma ciò che è successo nei giorni scorsi è veramente sconvolgente: noi riteniamo che sia stato sferrato, dalla mafia, dalla criminalità organizzata, un attacco di tipo militare al paesaggio, al territorio più pregiato della Sicilia. Gli incendi possono essere considerati un vero e proprio crimine a danno del patrimonio comune. Incendi in gran parte di carattere doloso. Incendi che vengono appiccati soltanto per fini speculativi: dalla criminalità organizzata – come dicevamo, ma anche da pastori e agricoltori presenti nel territorio. C’è, inoltre, chi spera di ricavare un vantaggio dai finanziamenti destinati alle attività di spegnimento e c’è chi vuole assicurarsi un futuro lavoro legato alle attività di rimboschimento. Un quadro tragico e surreale, in un contesto nazionale e regionale che vede la drastica riduzione delle risorse economico e finanziarie finalizzate alla tutela dei territori.


Sia chiaro – comunque: i roghi non lasciano alcuna possibilità di sviluppo alle economie locali. E di certo c’è bisogno di migliorare la qualità degli ambienti naturali, dei paesaggi agrari, forestali e marittimi, perché rappresentano una fonte di ricchezza in vista di una crescita che possa essere pienamente ecosostenibile. Diciamolo: i soldi non si fanno bruciando aree verdi, ma tutelandole e lavorando insieme alla parte migliore del Paese per alimentare sviluppo e occupazione, migliorare la qualità del nostro vivere.

SICILIA, ottobre 2012.

Leandro Janni

Italia Nostra Sicilia, già Consigliere nazionale di Italia Nostra

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy