Italia Nostra

Data: 12 Ottobre 2011

Paesaggio – Palermo

FONDO LUPARELLO

Un parco agrario di circa 60 ettari parte integrante della ormai scomparsa Conca d’Oro di Palermo, minacciato dalla costruzioni del Centro Direzionale della Regione Siciliana e della connessa nuova viabilità (tangenziale interna e relativo svincolo)

Sezione di Palermo

LE MOTIVAZIONI DELLA SCELTA

Il 21 gennaio 2011 si è tenuta presso l’Assessorato regionale all’economia la prima riunione del gruppo di lavoro che dovrà definire modalità e procedure per la realizzazione di un centro direzionale dove allocare tutti gli uffici della Regione Siciliana. Al gruppo, oltre all’assessore, hanno partecipato anche il Comune di Palermo, la Provincia Regionale e l’Anas. Gli enti hanno convenuto di redigere entro un mese un protocollo d’intesa per definire gli aspetti economico – finanziari del progetto. L’Anas si è impegnata a predisporre un primo studio di fattibilità sugli aspetti connessi alla viabilità e alle altre necessarie infrastrutture logistiche.

Dalla stampa si apprende inoltre che per la realizzazione del Centro direzionale sono allo studio non meglio specificate ipotesi di finanza di progetto con il coinvolgimento dei privati nella realizzazione e nella fornitura di servizi, oltre che nella costruzione della bretella di collegamento del centro direzionale con la circonvallazione.

L’area su cui dovrebbe sorgere il nuovo complesso edilizio non è più il Fondo Gelsomino nel quartiere Uditore – scelto alcuni anni fa dal governo Cuffaro – ma il Fondo Luparello, sede dell’istituto Zootecnico, la cui proprietà è stata trasferita, nell’autunno del 2010 dallo Stato alla Regione. In questa area il PRG non prevede nuova edilizia ma mantiene praticamente immutata l’attuale destinazione. Sarà pertanto necessario, se si vorrà realizzare il progetto, una variante allo strumento urbanistico vigente. La nuova destinazione d’uso è invece già contemplata nel piano di sviluppo strategico del Comune. (…)

Vai alla scheda del paesaggio

Scarica il modulo di raccolta firme per la salvaguardia di fondo Luparello disponibile anche sul sito www.italianostrapa.it

Scopri l’evento

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra