Italia Nostra

Data: 6 Giugno 2016

Siracusa: “Il Paesaggio è il volto amato della Patria. Ognuno ha la faccia che si merita”

Siracusa, 4 giugno 2016: nella bella e accogliente sede della Biblioteca dei Cappuccini di Siracusa, gentilmente concessa dal suo condirettore, Marcello Cioè, mercoledì 25 maggio Mariarita Sgarlata, Professore Associato di Archeologia Cristiana e Medievale presso l’Università degli Studi di Catania, ha tenuto, per la Sezione di “Italia Nostra”, una interessantissima conferenza sul “Paesaggio”; tema quanto mai dibattuto e sempre di grande attualità.

Già il titolo della conversazione, scelto dalla relatrice, destava molta curiosità: “Il Paesaggio è il volto amato della Patria. Ognuno ha la faccia che si merita”, e a soddisfare l’esigenza di chiarezza ha provveduto all’inizio la relatrice spiegando di avere per la prima parte del titolo, preso in prestito le parole del poeta e scrittore inglese John Ruskin, poi usate da Benedetto Croce, e per la seconda l’espressione del giornalista e scrittore inglese George Orwell. L’accostamento le era stato suggerito dal contenuto di quanto avrebbe voluto proporre: la costatazione della bellezza indiscussa dei nostri paesaggi incontaminati che amiamo, e le devastazioni dovute all’incuria e alla dissennata mercificazione del territorio e dei suoi Beni Culturali che la società attuale e la politica stanno mettendo in atto incuranti delle opposizioni di quanti hanno a cuore l’integrità che un tale Bene meriterebbe. Attraverso la proiezione di immagini è stato ripercorso il lungo e faticoso cammino che nella nostra Regione ha portato alla istituzione di Parchi e Riserve che perpetueranno nel tempo le caratteristiche storico-ambientali di quelle zone le cui peculiarità rappresentano “il volto amato della nostra isola”. L’attenzione si è quindi necessariamente spostata alle problematiche riguardanti l’istituzione del Parco archeologico di Siracusa che si attende ormai da 16 anni. La professoressa Sgarlata, prendendo spunto dalla sua precedente esperienza di Assessore Regionale ai BB.CC ha chiarito ai presenti lo stato dell’iter amministrativo che attualmente è legato alla nomina dei rappresentanti del Consiglio Regionale dei BB.CC., che non appena insediato ha già in agenda l’istituzione del Parco. L’accelerazione dell’iter si deve all’interessamento del Gruppo: Parco Archeologico di Siracusa e di alcuni Deputati Regionali di Siracusa che nell’audizione avuta recentemente con la “Commissione cultura” regionale hanno potuto far presenti le loro istanze e ricevere le suddette assicurazioni.

L’oratrice e i presenti hanno pertanto espresso il loro augurio affinché possa tra qualche mese felicemente risolversi l’annosa vicenda a cui è legata soprattutto l’assegnazione della percentuale dei fondi spettanti al Comune per la manutenzione dei nostri siti archeologici che mai come in questi giorni si presentano in grave stato di degrado.

ScreenHunter_673 Jun. 06 11.11

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra