Italia Nostra

Data: 25 Febbraio 2018

Massa, cavalierato al nostro socio Angeloni

Venerdì 10 marzo 2017 nella sala della Resistenza presentammo il libro “Gli anni bui della Repubblica” edito dalla Book Sprint. dell’ex maresciallo della Guardia di Finanza Piero Carlo Angeloni. Il libro tratta dell’arrivo negli anni ‘90 di alcune organizzazioni mafiose nella nostra zona. Ha così inizio la speculazione sui bacini marmiferi di Carrara.

Il bel, libro pieno di fatti inediti e importanti testimonianze, prende l’avvio da una inchiesta voluta dall’ex sostituto Procuratore Augusto Lama di cui Angeloni era il braccio militare.

Il libro ci ha riportato indietro nel tempo verso gli anni ’90 quando le organizzazioni malavitose stavano introducendosi nel mercato del lapideo comprando molte aziende per aggredire il bussines del carbonato di calcio. Anche noi ambientalisti di Italia Nostra fummo coinvolti e soffrimmo per la impossibilità di opporci a quelle manovre che porteranno alla “rapina degli inerti” con la paura anche dell’asportazione dei ravaneti storici.

Il maresciallo Angeloni, racconta la sua partecipazione alle indagini aperte dal Procuratore Augusto Lama che portarono allo scoperchiamento del progetto mafioso ma che in qualche modo non ebbero il corso sperato tanto che tutto si mise a tacere per le solite beghe politiche.

Il libro è stato presentato con grande successo di pubblico e di personalità della politica e della cultura locali ed ha avuto il merito di riportare l’attenzione sulle attività mafiose che ancora oggi attanagliano il nostro territorio.

All’iniziativa erano presenti e sono intervenute molte autorità, ex sostituto procuratore Augusto Lama. l’attuale Procuratore Aldo Giubilaro, il Presidente della Provincia Gianni Lorenzetti, l’ass. Silvana Sdoga (in rappresentanza del Sindaco) e i giornalisti Davide Chiappuella (Il Tirreno) e Luca Cecconi( La Nazione) che hanno seguito e presentato la sua storia in una sala piena di gente attenta che ha ripercorso i fatti raccontati con vero interesse anche perchè conosciuti e vissuti almeno per la gran parte dei presenti.

Infine il 2 aprile 2017 il Sindaco di Massa Alessandro Volpi, insieme a Giampaoli e Guidotti di Italia Nostra, si sono recati a casa del Maresciallo Angeloni per omaggiarlo ufficialmente a nome dell’Associazione e della cittadinanza per i suoi anni passati nel corpo della Finanza e per i servizi resi allo Stato. Il Sindaco ha donato una piccola scultura mentre Italia Nostra una pergamena.

Italia Nostra, sezione di Massa-Montignoso, anche a nome dell’ex Maresciallo Piero Carlo Angeloni, intende ringraziare le autorità i giornalisti e tutti i cittadini che hanno sostenuto la nostra richiesta di cavalierato, onorificenza ampiamente meritata e ben voluta dal nostro concittadino onesto e strenuo difensore dello Stato Italiano.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra