Italia Nostra

Data: 16 Febbraio 2016

Montecastelli: no alle centrali geotermiche

Le risorse geotermiche del territorio sono sempre più sfruttate, e nuovi siti estrattivi minacciano quelle zone dove il paesaggio e l’ambiente naturale si erano ancora preservati; questo spinge a chiederci quale sia il giusto confine tra lo sfruttamento delle risorse naturali e la preservazione di un territorio intatto; preservazione che tra l’altro porta una ricchezza più diffusa e equa, in quanto rimane sul territorio stesso e premia la capacità e la tenacia degli abitanti (archivio repubblica/montecastelli-cosi-la-musica-puo-riaccendere-il-paese-fantasma; archivioilfattoquotidiano/montecastelli-pisano-il-borgo-musicale-del-prof-bonhoeffer-il-cardiochirurgo-liutaio ; archivio corriere/L’antico borgo abbandonato resuscitato dai violini) e non i profitti di qualche multinazionale di turno.

A Montecastelli vivono un centinaio di persone. Poche decine di amici del paese combattono su base volontaria contro interessi miliardari nell’interesse di tutti. Per far questo occorrono soldi per le spese legali che noi, semplici cittadini e amici di Montecastelli, non abbiamo. Noi non abbiamo le risorse economiche di una potente società privata.

Per questo ci serve il tuo aiuto. Con un’offerta anche minima puoi contribuire a salvare un luogo bellissimo dalla speculazione selvaggia, puoi aiutare a preservare la natura, la cultura e la bellezza di questo borgo, che è di tutti e non solo di pochi attori che mirano al guadagno facile.



Ti chiediamo un contributo secondo la tua possibilità per sostenere quest’iniziativa. Anche pochi euro possono significare molto.



Grazie!

Qui il link per fare delle donazioni: https://www.gofundme.com/montecastelli

Vai alla news sul blog della Sezione di Siena

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra