Italia Nostra

Data: 11 Ottobre 2012

Tratto costiero tra Punta Ala e Punta delle Rocchette (sezione di Castiglione della Pescaia)

L’area tra Punta Ala e l’isolotto dello Sparviero è un’area protetta della provincia di Grosseto, estesa 335,4 ettari e riconosciuta come sito di interesse regionale (SIR) e sito di importanza comunitaria (SIC n. 107 “Punta Ala e isolotto dello Sparviero”, cod. natura 2000 IT51A0007). Nel tratto di costa alta, compreso fra Punta Ala e Punta delle Rocchette, che chiude a sud il golfo di Follonica, nella parte settentrionale del litorale maremmano vi si incontra il biotopo detto Costiera, che ricade interamente nel territorio comunale di Castiglione della Pescaia. Il sito presenta un ecosistema microinsulare scarsamente abitato, nonostante la forte presenza d’imbarcazioni nel periodo estivo, ed è caratterizzato da falesie e coste rocciose.

E’ sicuramente da considerare il tratto di costa fra i più naturali e meglio conservati del litorale tirrenico della Toscana. In esso sono rappresentate tipologie vegetazionali ad elevata naturalità, caratteristiche delle coste alte di ambiente mediterraneo, su roccia prevalentemente arenacea. Le scogliere con vegetazione delle coste mediterranee con specie endemiche di limonium risultano fra gli habitat di interesse conservazionistico a livello comunitario (Direttiva 97/62/CE). L’esposizione sud-occidentale consente la permanenza delle stazioni peninsulari più settentrionali di palma nana (chamaerops humilis) e di altri elementi floristici pregevoli di ambiente termo mediterreaneo come thymelea hirsuta, euphorbia dendroides e fumana laevipes… (continua a leggere la scheda)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra