Italia Nostra

Data: 15 Novembre 2013

Salviamo la Val Nambino e l’area dei 5 laghi!

Ecco l’appello per salvare la Val Nambino e l’area dei 5 laghi in alta Val Rendena, presentato a a Trento in una conferenza stampa convocata dalle 8 associazioni promotrici (CIPRA Italia, FAI, Italia Nostra, Legambiente, LIPU, Mountain Wilderness, PAN – EPPAA e WWF)

Nubi minacciose si addensano sul destino della Val Nambino e della sovrastante area dei 5 Laghi, in Val Rendena, per la possibile creazione di una “nuova area sciabile di Campiglio verso il monte Serodoli” (Documento preliminare del Piano Territoriale della Comunità delle Giudicarie). Non passa settimana senza che la Presidente della Comunità delle Giudicarie, Patrizia Ballardini, accenni a questo ennesimo intervento impiantistico, accampando fumose motivazioni economiche del mercato internazionale dello sci. Le fa eco il Presidente degli impiantisti Marcello Andreolli.

Ovviamente per essi non bastano 150 km di piste già esistenti e debiti per due milioni di Euro! Non basta aver violentato e snaturato l’ambiente delle montagne di Pinzolo, di Fogaiard, di Pancugolo – 5 Laghi e di molte altre zone… (continua a leggere)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra