Italia Nostra

Data: 17 Marzo 2014

Cave e miniere del territorio collinare Berico

La sezione Medio e Basso Vicentino di Italia Nostra sta impegnandosi attivamente contro il grave ed annoso problema delle cave e delle miniere che interessano in modo sempre più pesante, il territorio collinare Berico

Risale al Settembre 2012 la presentazione presso la competente struttura regionale V.I.A. di un progetto di nuova cava nel Comune di Albettone, che prevedeva l’escavazione di 4.500.000 mc di materiale in 15 anni. La Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Veneto, vista la nota della Soprintendenza competente, ha espresso Parere Contrario in data 30.11.2012, evidenziando come l’intervento fosse in totale contrasto con il vincolo di tutela D.M. 23.09.1975 ivi presente.

Italia Nostra Medio e Basso Vicentino, l’Associazione Naturalistica Berici Orientali – ANBO) e i cittadini residenti si sono attivati fermamente contro la realizzazione della cava in oggetto per la particolare rilevanza dei pesanti effetti paesaggistici e ambientali e per le conseguenze sulla salute dei cittadini residenti, derivanti  dalla realizzazione del progetto di cava. Il comune di Albettone, territorio interessato, vede nella cava un’ottima opportunità per incamerare parecchie centinaia di migliaia di euro mentre il Comune di Barbarano, che subirà tutti i danni dell’attività estrattiva, trovandosi l’area dei servizi negli immediati confini con il territorio Barbaranese, si è dichiarato contrario… (continua a leggere il documento)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra