Italia Nostra

Data: 22 Luglio 2014

In ricordo di Vittoria Rossi

Italia Nostra Medio e Basso Vicentino piange la perdita di una  figura importante della cultura vicentina, socia e grande amica di Italia Nostra.

 

Mercoledì 9 Luglio 2014, si è spenta all’età di 92 anni, Vittoria Rossi, donna di poliedrica cultura che, nell’arco della sua lunga esistenza, tanto ha dato all’Associazione Italia Nostra

 

Una vita profusa per la salvaguardia e valorizzazione del territorio, non solo della sua natale Brendola, ai piedi dei Monti Berici ma anche del territorio vicentino e veneto. Fu tra coloro che, qualche anno dopo la fondazione di Italia Nostra nazionale,  si adoperò per creare una sezione anche a Vicenza, convinta che la presenza di una Associazione culturale così ricca di obiettivi e principi basilari per la difesa del Patrimonio Culturale, fosse necessaria, anzi vitale, per il territorio vicentino e non solo! Per parecchi anni si è impegnata attivamente, ricoprendo, via via,  le cariche di segretaria, di Presidente e di consigliere  nella sezione di Vicenza e, più tardi, in quella del Medio e Basso Vicentino che, anche  lei volle fermamente perchè convinta che “più siamo presenti sul territorio, più possiamo controllare e tutelare il suo patrimonio”.

Una  vita  dedicata all’insegnamento, passando per tutti i gradi di istruzione, fino alle sue lezioni di Geografia  all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove, più che seguire pedantemente  i testi in uso, raccontava dei suoi numerosi ed avventurosi viaggi, delle culture che aveva conosciuto, delle sue esperienze con popoli, società ed economie così diverse. E, in linea con lo spirito di Italia Nostra, portava i suoi studenti a “leggere” l’ambiente, il territorio, la città, per far conoscere, per formulare ipotesi, proposte, per stimolare  in loro uno spirito critico e partecipativo. 

Amava la conoscenza, la condivisione dei vari saperi, delle esperienze che riusciva a trasmettere con linguaggio semplice, spontaneo, immediato come solo le persone di grande cultura sanno fare. La sua umanità, unita ad una grande semplicità, ha sempre caratterizzato la personalità di Vittoria, che ha saputo farsi amare ed apprezzare da quanti l’hanno conosciuta.

Fino a poco più di un anno fa, pur non ricoprendo particolari incarichi, quando qualcuno della sezione Medio e Basso Vicentino, di cui era socia onoraria, andava a salutarla, chiedeva sempre notizie sulle attività lette nelle varie comunicazioni, si informava e dava il suo apporto di solidarietà all’impegno in essere.

La sezione Medio e Basso Vicentino, con la morte di Vittoria Rossi, perde una socia storica, che tanto ha dato a Italia Nostra;  una persona che è stata guida culturale a quanti l’hanno conosciuta e hanno avuto il privilegio di esserle amici.

La Presidente Margherita Verlato

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra