Italia Nostra

Data: 14 Ottobre 2013

Petizione contro il traforo del Monte Grappa e la costruzione della nuova Valsugana

La sottoscritta arch. Maria Letizia Panajotti, Presidente del Consiglio Regionale del Veneto di Italia Nostra

PREMESSO CHE

– Giace presso l’ANAS, dal lontano 2004, un progetto per la realizzazione di una Superstrada in sinistra Brenta, prevalentemente in galleria, senza viadotti, con sbocchi in zone non abitate e al confine dei vari paesi, tale da mantenere integro l’ambiente nel tratto più caratteristico della Valle del Brenta, non distruggendo manufatti già esistenti, attenuando l’inquinamento acustico, permettendo un flusso veloce del traffico commerciale, lasciando a disposizione dei residenti le strade esistenti.

– Tale progetto era stato approvato all’unanimità da tutte le Amministrazioni comunali coinvolte, dal Consiglio della Comunità Montana del Brenta, dall’Amministrazione provinciale di Vicenza, dall’Amministrazione regionale e dall’ANAS.

– Il progetto da allora non è stato finanziato per mancanza di risorse.

– Italia Nostra, in data 4.10.2012, ha presentato alla Commissione Regionale per la Valutazione di Impatto Ambientale, dettagliate osservazioni a dimostrazione di quanto inutile, illogico, abnorme, distruttivo per l’ambiente e nocivo per la salute dei cittadini sarebbe stato il nuovo progetto denominato “Itinerario della Valsugana Valbrenta – Bassano Ovest. Superstrada a pedaggio”… (continua a leggere il documento)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra