News dal territorio

18-05-2020

Stato delle acque per balneazione: Italia Nostra Massa-Montignoso pubblica l’analisi dell’Arpat

Ci corre l’obbligo di fare le congratulazione al Sindaco  Gianni Lorenzetti, per aver  portato la Marina di Montignoso alla conquista della  Bandiera Blù,  risultato  dovuto  ad una positiva politica ambientale che ha  permesso  ai cittadini del suo  Comune di raggiungere  un   notevole successo anche  nella raccolta differenziata  dei rifiuti.

Detto  questo, dobbiamo però rendere noto quanto appreso questa mattina dall’ARPAT  e cioè  il resoconto delle indagini sull’inquinamento delle acque marine, con la relativa tabella dei divieti di balneazione

Da queste indagini risulta che nonostante  il successo di Montignoso, nella nostra scriscia di mare non sia     cambiato molto  infatti  rimangono e  si ripetono  sempre i soliti divieti alla foce del Frigido, del Versilia,   del Brugiano,  del Magliano e del Ronchi.

Sicuramente i motivi che rendono difficile il disinquinamento di questi fiumi sono molti, ma non impossibili da individuare e sanare, basterebbe una seria  politica ambientale .

Per questo Italia Nostra di Massa-Montignoso, suggerisce ed invita ancora  politici e  amministratori nell’interesse della collettività amministrata  di mettere in atto tutte le norme e leggi di protezione ambientale relative agli scarichi industriali delle lavorazione del marmo e delle fognature come di tutti i vari tipi di materiali inquinanti che si ritrovano poi alla foce dei nostri fiumi e canali.

per il comunicato con l’analisi delle acque:

TUTTI AL MARE

 

Italia Nostra Onlus