Lista Rossa

12-06-2019

Villa Obizza a Ricengo (CR): segnalazione per la Lista Rossa

Indirizzo/Località: loc. Bottaiano – Ricengo – SP16 (Cremona)

Tipologia generale: villa

Tipologia specifica: residenza

Configurazione strutturale: villa in stile palladiano (unico esempio in Lombardia)

Epoca di costruzione: sec. XVII

Comprende:  la villa si trova al cntro di un complesso agricolo

Uso attuale: in grave stato di abbandono, l’edificio in parte ha già subito crolli

Uso storico: villa suburbana con annessi agricoli

Condizione giuridica: proprietà privata

Segnalazione: del 17 aprile 2019 – listarossa@italianostra.org

Motivazione della scelta: Bene privato, appartenente inizialmente alla famiglia degli Invernizzi, acquisito poi da una fondazione che ha cercato di promuovere progetti di restauro e raccolta fondi. La fondazione è attualmente in liquidazione e non è in grado di occuparsi della messa in sicurezza del bene, in grave degrado e imminente pericolo di crollo

Impossibile accedere al bene, viste le gravi condizioni dell’edificio

Villa Obizza rappresenta l’unico esempio di villa suburbana in stile palladiano in Lombardia, dopo anni di incuria il bene è ora in gravissimo pericolo di crollo. Sarebbero fondamentali interventi molto urgenti di messa in sicurezza. Una parte della facciata (quella verso la corte principale) è già crollata.

La villa fu voluta da Giò Matteo Obizzi, nobile consigliere della città di Crema, verso la fine del XVII secolo. La Villa Obizza fu completata nel 1702 e prende il nome dal primo proprietario. Dopo il crollo del tetto avvenuto nell’inverno del 1986 a causa del maltempo, sono state aperte molte campagne per restaurare l’edificio, ma nessuna andata a buon fine.

La villa si trova al centro di un complesso agricolo, decentrata rispetto al territorio cremasco. Eventuali usi legati a quest’attività o all’inserimento di un istituto potrebbero rappresentare un uso possibile. Anche la riconversione in struttura ricettiva potrebbe essere un’opportunità (seppure non ottimale) per evitare la completa distruzione del bene

Eventuali altre foto e una breve cronologia degli eventi accaduti negli ultimi anni alla villa si possono trovare ai seguenti link:

http://www.villaobizza.it/

http://www.sussurrandom.it/che-fine-ha-fatto-villa-obizza-dopo-il-fallimento-dellla-fondazione-nessuno-piu-si-e-interessato-al-salvataggio-del-monumento/

https://giornaleditreviglio.it/attualita/villa-obizza-sta-per-crollare-foto/

https://www.ilgiorno.it/cremona/cronaca/villa-obizza-crollo-1.4332361/

 

Italia Nostra Onlus