Italia Nostra

Data: 20 Marzo 2015

Il 21 marzo la seconda lezione di SCIENZA & TECNOLOGIA al Montani di Fermo

Il primo incontro sulla Chimica è stato molto apprezzato da dirigente, docenti e studenti. Sabato prossimo la seconda lezione-conferenza su “La vite e il cammino dell’uomo

Dopo il notevole apprezzamento del dirigente, dei docenti e degli studenti per il primo incontro, dedicato alla Chimica, svolto sabato scorso nell’ambito del ciclo “Scienza & Tecnologia al Montani di Fermo – La Scuola incontra Università e Aziende”, sabato 21 marzo, inizio ore 11, nell’Aula Magna del triennio in via Montani 7, la seconda Lezione-Conferenza. Interverrà il dott. Marco Cavalieri, laureato in Scienze Agrarie nel 1989 con 110 e lode all’Università degli Studi di Perugia, iscritto all’Ordine degli Agronomi nel 1990, docente nelle scuole superiori dal 1994 al 1996, abilitato all’insegnamento (vincitore di concorso) nelle scuole superiori in Scienze ed Estimo.

Svolge la libera professione di Agronomo, specializzato in viticoltura ed enologia dal 1994, docente della “Scuola della vite e del vino” di Montalcino dal 1996, consulente vitivinicolo per aziende italiane ed estere, ha operato ed opera nei seguenti paesi: Italia, California, Argentina, Croazia, Romania. Cofondatore, insieme alla moglie, dell’azienda vitivinicola “Le Corti dei Farfensi” con sede a Moresco (FM). Il titolo della Lezione-Conferenza: “L’importanza della viticoltura nella storia dell’uomo come fattore di crescita e sviluppo economico e non solo di un territorio”.

L’iniziativa, a cui parteciperanno studenti e docenti delle quattro classi dell’indirizzo “Agraria” che ha sede distaccata a Montegiorgio, mira a rafforzare il collegamento tra la Scuola, l’Università e le Aziende, ed è svolta in collaborazione con la sezione fermana di Italia Nostra, di cui Serena è presidente.  Tutti e tre i relatori del ciclo sono “accomunati” dal Montani: Crucianelli è ex allievo, Cavalieri è figlio di un ex allievo e Barcio è il figlio di un apprezzato docente di Fisica che scrisse libri con la casa editrice Paravia. Alle conferenze, dedicate ad alunni e docenti del Montani, possono partecipare anche insegnanti delle scuole superiori della città e della provincia e tutti i cittadini interessati.

Il progetto, ideato dal prof. Elvezio Serena, ex allievo e docente di Fisica nel più antico Istituto tecnico d’Italia, condiviso dalla Dirigente scolastica Margherita Bonanni, approvato dal Collegio Docenti e inserito nel Piano dell’Offerta Formativa (POF), prevede il terzo ed ultimo incontro sabato 28 marzo, relatore l’ing. Francesco Barcio, responsabile Ricerca e Tecnologia di Thales Italia con il tema “Dove sono? Panoramica sui sistemi di localizzazione”.

manifesto-montani2015

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra