Italia Nostra

Data: 26 Aprile 2021

Alla ricerca dei beni comuni

Logo del Progetto di Italia Nostra alla Ricerca dei Beni Comuni

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Direzione Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale delle imprese ha valutato quale miglior progetto presentato a valere sull’Avviso 2/2020 per il finanziamento di attività di rilevanza nazionale nel Terzo Settore l’iniziativa di Italia Nostra denominata “Alla ricerca dei beni comuni – La salvaguardia del patrimonio culturale (beni culturali materiali e immateriali, paesaggio, memoria) e ambientale ‘minore’”.

Italia Nostra, in aderenza agli obiettivi generali indicati dal Ministero, si propone: di formare i propri iscritti e attivare nuovi volontari; di sensibilizzare i cittadini e le Amministrazioni sulle priorità di un intervento nell’azione di tutela, conservazione e valorizzare dei beni culturali “minori” con particolare attenzione ai paesaggi che li contengono, in ragione di una situazione di compromissione derivata dal cattivo stato di manutenzione, dall’abbandono, dalle trasformazioni e dell’aumento del rischio di alterazione derivato dal modificarsi delle condizioni ambientali al contorno a seguito dei mutamenti climatici; di supportare con tali azioni e incentivare la crescita economica attraverso il riconoscimento di risorse che se conservate possono essere utilizzate in modo sostenibile sulla base di una più strutturata responsabilità sociale e di comunità.

Il progetto si articola in momenti di formazione e di attivazione di laboratori di progettazione partecipati dalle comunità, individuando azioni concrete da condividere e realizzare con le amministrazioni locali, nella certezza che una consapevolezza e una cultura tecnica diffusa possano agevolare la partecipazione attiva dei cittadini e sostenere processi di salvaguardia e conservazione dei beni comuni.

L’attività che Italia Nostra ha avviato dal 31 marzo 2021 e proseguirà per diversi mesi, interessa inizialmente 19 sezioni che già nell’ultima fase del progetto diverranno molto più numerose, consolidando la modalità d’approccio sottesa dal progetto.

In questa esperienza Italia Nostra ha da subito coinvolto Icomos e sta proseguendo nell’individuazione di apporti volontaristici di altre realtà autorevoli in relazione ai temi del progetto; ha inoltre ottenuto il sostegno e l’adesione di un consistente numero di Amministrazioni Comunali.

Il progetto è realizzato con il finanziamento concesso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per l’annualità 2020 a valere sul Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore di cui all’art. 72 del decreto legislativo n.117/2017

Allegati (art. 11 c2 convenzione):

formulario del progetto Mod D
Modello D_compressed

formulario del progetto Mod E
Modello E

AL VIA LA FORMAZIONE

Vai al comunicato stampa del 9/7/2021

Vai alla news “Alla ricerca dei Beni Comuni: tutti gli incontri formativi online” con tutte le informazioni, l’elenco degli incontri formativi online e le locandine

Consulta il calendario con gli appuntamenti di settembre e ottobre del corso di formazione

Per leggere l’articolo su www.sassilive.it

LA BROCHURE sui docenti e le “pillole” di formazione 

Brochure_docenti formazione ARBC

PARTONO I LABORATORI

AL VIA LA SECONDA FASE CON I LABORATORI ON-LINE

GLI EVENTI DI PIAZZA

Il lungo percorso del progetto “Alla Ricerca dei Beni Comuni” arriva nelle piazze nei due week-end 7/8 maggio e 14/15 maggio in occasione della campagna nazionale di Italia Nostra dedicata alla “Settimana dei beni culturali 2022”: vedi tutti gli eventi di piazza

LEGGI IL BOLLETTINO DEDICATO AL PROGETTO

Scarica il pdf del Bollettino n. 510b-511 “Alla ricerca dei beni comuni”

I 19 DOSSIER

Per consultarli: cliccare qui

E IL PROGETTO CONTINUA…

Domenica 16 ottobre 2022, visite teatralizzate alla scoperta del Borgo Biandone e della Fucina della Pianca dal titolo “Quatr pass ant’l passà (quattro passi nel passato)” https://www.italianostra.org/sezioni-e-consigli-regionali/piemonte/cuneo/

IL LOGO DEL PROGETTO

EMAIL DI CONTATTO:

ricercabenicomuni@italianostra.org

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra