Foto del giorno

Data: 1 Giugno 2021

Praia a Mare: l’area della Pineta di Fiuzzi torna finalmente ai Praiesi e a tutti

Questa mattina alle ore 11:00 l’Agenzia del Demanio rappresentata dall’Avv. Arnoni ha proceduto all’ immissione in possesso dell’area di Fiuzzi che dal 2008 era in mani private e che torna alla fruizione pubblica dopo la sentenza della Suprema Corte di Cassazione del 26.06.2020.L’area è stata consegnata al Comune di Praia a Mare in qualità di Organo Gestore del demanio marittimo. E’ intervenuto alla cerimonia anche l’Assessore Regionale all’Ambiente dott. Sergio De Caprio che nel sottolineare l’importanza della difesa dei beni comuni e del Parco Marino, ha avuto parole di apprezzamento per Italia Nostra presente con una folta delegazione.
Ora, a quell’area che torna alla fruizione pubblica dovranno essere destinate cura ed attenzione da parte di tutti a cominciare dal Comune di Praia a Mare con interventi ben precisi:
-rimozione delle siepi di recinzione che in parte coprono la visuale verso il mare e che hanno impedito per lunghi anni il libero accesso ai luoghi;
– sistemazione dell’area degli scogli con la rimozione di tutta la spazzatura e residui presenti, con la cancellazione delle scritte sugli scogli stessi e con la demolizione di un muraglione in cemento realizzato proprio sulla spiaggia;
– realizzazione ed installazione di un impianto di video sorveglianza per prevenire vandalismi e per garantire la sicurezza in quell’area periferica;
-miglioramento dell’ illuminazione pubblica e sua estensione all’area della pineta, la cui fruibilità deve essere migliorata con degli arredi per le aree verdi a cominciare dalla installazione di elementi per la raccolta differenziata.
Una giornata, quella di oggi, da ricordare nella storia di Praia a Mare.
Italia Nostra – Sezione Alto Tirreno Cosentino
per vedere il video della cerimonia andato in onda sul TGR Calabria: https://youtu.be/HHmUS4q2hzo

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra