Italia Nostra

Data: 24 Ottobre 2014

Tor di Valle a rischio idraulico molto elevato, perché insistere?

Dopo i disastri provocati dalle recenti alluvioni , la messa in sicurezza del fiume Tevere è prioritaria a qualsiasi intervento di urbanizzazione.

Se lo Stadio di Tordivalle venisse realizzato senza gli interventi di mitigazione dell’elevatissimo Rischio idraulico sul fosso di Vallerano, l’area prevista per lo stadio – ora definita a Rischio R3 -, una volta edificato il centro sportivo, raggiungerebbe il massimo del livello di Rischio (all. 2 e 3).

Il Piano di gestione del rischio, ricordiamo infine, è sovraordinato a tutti gli strumenti urbanistici.
Per informazioni: 348 8125183

Leggi il comunicato stampa

Guarda la mappa

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra