LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Villa Pullè (VR)

Autore segnalazioneSegnalazione del 1 marzo 2018 – Sezione di Verona di Italia Nostra – verona@italianostra.org
Data aggiornamento23/10/2021
Denominazione beneVilla Pullè (VR)
RegioneVeneto
ProvinciaVerona
ComuneVerona
IndirizzoPiazza Chievo, 24, 37139 Verona VR
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 45.45757530854203, 10.946051792342796
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleAffresco, Palazzo, Villa
Inserire immagine Verona.jpg
Descrizione immagineFotografia della facciata di villa Pullè
Inserire immagine Verona1.jpg
Descrizione immagineImmagine del giardino storico della villa
Descrizione generale del bene

La villa Pullè occupa un vasto lotto di forma trapezoidale nella zona nord di Verona, in posizione tangente al fiume Adige. Il complesso è formato dagli edifici padronali, caratterizzati dall'impianto a “U”, disposti uno di fronte all'altro, e dall'ampio giardino storico, che ancora conserva le essenze arboree di pregio. Il palazzo più grande, rivolto con le ali verso l'accesso su piazza Chievo, presenta il corpo centrale di tre livelli, definito dal portico al piano terreno e concluso superiormente dall'alto frontone triangolare. Il giardino è connotato da una sistemazione di tipo paesistico.

Presenza di elementi di pregio

L'edificio padronale conserva al suo interno parte dell'apparato decorativo originario. In particolare, sono presenti degli affreschi di grande pregio artistico.

Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)
Tipo interesse

Il complesso, con numero identificativo 2967541 e denominazione “Villa Fattori-Marioni-Pellegrini-Merchenti-Pullè”, è un monumento architettonico di “interesse culturale dichiarato”, ai sensi del D. Lgs. 42/2004 art. 12 con vincolo in data 25-05-2015 e ai sensi della L. 1089/1939 art. 1, 4 con vincolo in data 23-02-1998. Ente competente: Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza.

Allega documento. L’allegato è riferito a documentazione ufficiale riferita al vincolo/descrizione dell’interesse culturale. DettaglioBene-6.pdf
Interesse pubblico del bene

Il complesso architettonico costituisce un alto esempio di villa patrizia veneta, immersa nell'ampio parco. Questo, corredato da specie di alto pregio botanico, rappresenta un interessante giardino storico oltre a essere un importante polmone verde per la città di Verona.

Autore/iIgnazio Baldassarre Pellegrini (1715-1790)
Periodo di realizzazioneXVII-XX secolo
Funzione in passato

A partire dai fondi agrari appartenenti alla sua famiglia già dal XVII secolo, nel 1744 Giacomo Fattori commissiona all'architetto Ignazio Pellegrini (1715-1790) il rinnovamento degli edifici preesistenti. Il parco è abbellito da sculture, mentre gli interni degli edifici sono decorati dai migliori artisti disponibili, quali Aneglo da Campo, Filippo Maccari, Gian Domenico Cignaroli e Marco Marcola. Nel 1873, la villa è acquistata da Leopoldo Pullè, che ripristina il teatro per i concerti da camera. Nel XX secolo, venduta agli Istituti Ospedalieri di Verona, la villa diviene un sanatorio con la conseguente costruzione nel 1938 di un nuovo edificio nell'area del parco, trasformato poi in “Istituto professionale di Stato per i servizi alberghieri e della ristorazione Angelo Berti”. Il complesso è abbandonato dal 1960.

Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentale

Si ricorda che nella villa hanno soggiornato: tra il 1774 e il 1776 Maria Beatrice d'Este e Ferdinando Carlo d'Austria; Giuseppe II d'Asburgo-Lorena; nel luglio del 1887 e nel settembre del 1897 Umberto I di Savoia per assistere ad alcune manovre militari.

Nome autoreIsmaele
Cognome autoreChignola
TitoloGiacomo Fattori e il Trionfo d’Ercole nella ’villa suburbana del Chievo’ 
Anno2010
InAnnuario storico della Valpolicella, 26.2009/10, 125-144.
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it/VincoliInRete/vir/bene/dettagliobene2967541
Sito/URLhttps://www.verona-in.it/2021/09/13/villa-pulle-dalla-possibile-riqualificazione-al-degrado/
Sito/URLhttp://patrimoniodasalvare.altervista.org/villa-pellegrini-marioni-pulle-chievo-verona/?doing_wp_cron=1635008622.3254160881042480468750
Sito/URLhttps://www.veronasera.it/politica/residenza-anziani-villa-pulle-2-gennaio-2021.html
Sito/URLhttps://www.fondoambiente.it/luoghi/villa-pulle
Sito/URLhttps://www.treccani.it/enciclopedia/ignazio-mariano-baldassarre-pellegrini_(Dizionario-Biografico)/
Sito/URLhttps://www.academia.edu/5455778/Giacomo_Fattori_e_il_Trionfo_dErcole_nella_villa_suburbana_del_Chievo
Stato di conservazionePessimo
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Superficiali (umidità), Superficiali (vegetazione), Superficiali (mancanza di intonaco.), Generali (abbandono), Uomo (finestre rotte), Uomo (graffiti)
Descrizione dello stato di conservazione

Il complesso architettonico versa in grave stato di degrado a causa dell'incuria e del lungo abbandono, mettendo a serio rischio la resistenza delle strutture e la conservazione del raffinato apparato decorativo interno.

ProprietàSoggetto pubblico
Tipologia soggetto pubblicoStato
Funzione attuale del beneIn stato di abbandono.
Eventuali progetti finalizzati al recupero/riutilizzo:

Allo stato attuale non si riscontrano progetti di restauro del bene.

Eventuali proposte di riutilizzo:

Sono stati pensati numerosi interventi di recupero e di riuso del bene. Tuttavia, la controversia riguardo a chi detenga effettivamente la proprietà del bene (INPS o Comune di Verona) ha reso impossibile la realizzazione di qualsiasi tipo di intervento.

E’ raggiungibile da una strada?
E’ raggiungibile da un sentiero?No
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?No
IndicazioniLa villa è delimitata dal muro di cinta.
E' aperto al pubblico?No
Altre notearch. Gilberto De Giusti

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra