News dal territorio

08-11-2017

Una grande partecipazione per il primo evento della Settimana dei Beni Comuni della Sezione di Crotone

Mercoledì 8 novembre si è svolta la prima delle iniziative organizzate dalla sezione di Crotone per la Settimana dei Beni Comuni fino al 16 novembre per coinvolgere le scuole ed i cittadini nella conoscenza del rilevante Patrimonio Culturale e Naturale-Paesaggistico della città, spesso poco conosciuto e per questo motivo non custodito e tutelato come meriterebbe.

La partecipazione di numerose classi dell’Istituto Antonio Rosmini alla visita guidata all’Orto Botanico, situato intorno al cinquecentesco Baluardo di San Giacomo, è stata molto significativa per i bambini della scuola d’infanzia e primaria, che hanno potuto osservare da vicino le varie specie di piante medicinali ed officinali messe a dimora e curate dai volontari di Italia Nostra, che gestiscono a titolo gratuito l’Orto. Le classi, che partecipano ad un progetto di educazione ambientale nella loro scuola, hanno assistito con emozione alla messa a dimora delle piantine di ulivo portate in dono, tutte fornite dell’etichetta identificativa, a futura memoria. Questi bambini, una volta cresciuti, ricorderanno l’esperienza vissuta da protagonisti in una bella giornata di sole sotto le mura possenti del Castello-Fortezza.

Gli stessi bambini hanno ascoltato poi con attenzione la presentazione delle finalità della Protezione Civile e dei suoi compiti da parte del direttore della Protezione Civile della Calabria, il dott. Carlo Tansi, gradito ospite della manifestazione. Il Direttore Tansi si è trattenuto a lungo a dialogare con gli allievi rispondendo a tutte le loro domande.

Al dott. Tansi ed agli altri visitatori presenti si è riferito sull’origine dell’Orto Botanico, nato da un progetto elaborato dall’agronomo Armando Lia per Italia Nostra, poi donato e realizzato dal Comune di Crotone ed affidato ad Italia Nostra. Alcuni volontari dell’associazione, Pino, Doriana ed Alessandro, con l’aiuto saltuario di soci di Pantagruel e del GAK- ogni giorno generosamente si dedicano alla cura dell’Orto, pur non essendo stata ancora firmata la convenzione da parte del Comune con l’associazione per l’affidamento dell’area, una volta in forte degrado.

La sezione di Crotone auspica che tale convenzione sia firmata al più presto.

Teresa Liguori

Presidente Collegio nazionale Probiviri di Italia Nostra

***

Guarda la galleria di immagini dell’evento:

Italia Nostra Onlus