Italia Nostra

Data: 27 Giugno 2013

A Fermo, la XV edizione dello spettacolo folkloristico SERATA in STAZIONE

L’originale spettacolo di Italia Nostra è giunto alla XV edizione. A Fermo, lungo la Scalinata dell’ex Stazione, una Serata per ricordare “Lu trinittu”. Sabato 29 giugno con le tradizioni e il folklore, ospite il gruppo “Canterini e Danzerini Romagnoli” di Imola

Torna alla Scalinata “Ernesto Besenzanica” dell’ex stazione di Santa Lucia a Fermo il tradizionale appuntamento con il folklore. Sabato 29 giugno, con inizio alle ore 21, Italia Nostra chiama tutti a raccolta per far rivivere l’epoca della ferrovia che tra il 1908 e il 1956 ha collegato la montagna al mare. Scenette, stornelli, canti, balli, danze e musiche della tradizione popolare si alterneranno per creare una magica serata sotto le stelle, nostalgia per gli anziani, curiosità e novità per le giovani generazioni. Ospite dello spettacolo il gruppo folk “Canterini e Danzerini Romagnoli T. Baruzzi” di Imola (BO), fondato nel 1927, composto da 45 elementi. Rallegrano la Serata con brillanti testi dialettali e poesie in vernacolo Elvira Parlatoni (‘Rviretta) e Angelo Ciuccarelli (‘Ngiulì), presenta Franco Ciucani, attori della Filodrammatica dialettale “Firmum”.

Attraverso questa iniziativa Italia Nostra rilancia un forte messaggio per stimolare il recupero della stazione, del chiosco e di tutta l’area dove attualmente opera la STEAT, che nel 1987 ha ereditato le linee della Ferrovia Adriatico-Appennino (F.A.A.). Una linea dimenticata la Porto S. Giorgio-Fermo-Amandola che, grazie all’impegno e alla costanza dell’Associazione sin dal 1996, continua a vivere. Per avere diritto all’ingresso gratuito in Platea (accesso unico da via Corridoni, parcheggio consigliato nei piazzali ex Palestra “Montani” o IPSIA “O. Ricci” in via Salvo d’Acquisto), gli associati di Italia Nostra debbono presentare la Tessera personale 2013 e il Biglietto nominativo loro spedito. Per i non iscritti l’ingresso in Platea è consentito con un contributo spese minimo di 5,00 euro. Per assistere all’originale spettacolo dalla Scalinata, meglio se muniti di un cuscino, (ingresso unico e parcheggio in via Bellesi, a fianco Biennio Istituto Tecnico “Montani”) l’accesso sarà libero e gratuito. Gli ingressi Platea e Scalinata non sono comunicanti. In caso di maltempo la manifestazione, realizzata in collaborazione con il CSV Marche e il Comune di Fermo, con il Patrocinio del Comune stesso (che l’ha inserita nel programma estivo), della Provincia di Fermo, della Regione Marche, della STEAT, del Sistema Turistico Locale “Marca Fermana” e dell’UNPLI-Comitato delle Province di Ascoli e di Fermo, e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, sarà rinviata a domenica 30 giugno, ore 17.

Un particolare ringraziamento anche alla Croce Verde di Fermo, alla ditta Lucci di Fermo e alla Filodrammatica dialettale “Firmum”.

Clicca sul programma:

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra