Italia Nostra

Data: 13 Dicembre 2019

Convegno a San Quirico d’Orcia sul progetto geotermico Le Cascinelle

Si pubblica il messaggio inviato da Mariarita Signorini – Presidente nazionale Italia Nostra che non potrà essere presente:

Italia Nostra appoggia e sarà presente nel percorso che è stato intrapreso dal Gruppo di lavoro Ecosistema Valdorcia, nel cui logo c’è già il programma: ‘la nostra energia è la bellezza’. Salvaguardare la Bellezza è anche dal 1955 uno degli obbiettivi di Italia Nostra, la più antica, associazione ambientalista e culturale del Paese, come quello di difendere il paesaggio e tutelare i beni culturali. La geotermia industriale non è una fonte di energia rinnovabile, perché innanzi tutto consuma Paesaggio e consuma suolo, in tal caso per questa centrale di Sorgenia prevista nella buffer zone del territorio tutelato dall’UNESCO, si parla di un consumo pari a quello di 11campi di calcio con 5 pozzi di ricerca (3 che potranno diventare 5) sparsi per molti Km. Si consuma la risorsa acqua, c’è pericolo di sismicità indotta per la presenza di due faglie quella del Monte Cetona e quella del Monte Amiata. C’è il pericolo di danneggiare l’acquifero termale: siamo vicini alle pregiatissime Terme di Bagno a Vignoni e a Bagni San Filippo. I danni prodotti al Paesaggio sono consistenti e la bellezza violata è un danno irreversibile! Anche nel caso di questo uso di tecnologia a media entalpia, senza dubbio meno inquinante dal punto di vista delle emissioni, rispetto alle centrali sull’Amiata, dove da anni facciamo azioni legali contro impianti ad alto impatto ambientale.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra