Italia Nostra

Data: 22 Settembre 2021

GEP 2021 – Badolato (CZ), la Madonna degli Angeli con il restauratore Giuseppe Mantella

Incontro con il restauratore Giuseppe Mantella, direttore Deputazione Cittadella Vescovile Gerace (RC), che ha curato nell’ambito del progetto di studi e restauro “Arte e Fede nella Diocesi di Locri – Gerace”, il restauro della seicentesca macchina lignea barocca “Madonna degli Angeli” (1640 – 1644) di Frà Diego da Careri (Careri,1606 – Sambuca, 1661) conservata nell’omonimo convento di Badolato. Saranno illustrate, le complesse operazioni conservative e le attività di valorizzazione del bene attenzionato, previste dal progetto sopra citato. A seguire, l’Associazione Riviera Borghi degli Angeli, guiderà i visitatori nel borgo di Badolato.

Badolato è un borgo medievale situato su una collina a pochi chilometri dalla costa ionica, alle sue spalle le pre Serre Calabresi. Il convento Francescano di Santa Maria degli Angeli si erge su una piccola collina (Petta Degli Angeli) di fronte al comune di Badolato e la sua nascita affonda le radici nel 1603, quando Papa Clemente VIII concesse la licenza. Dopo numerose peripezie, venne riaperto nel 1736 dai Francescani, che fecero erigere un campanile a torre. Al suo interno racchiude dei tesori preziosissimi, come un crocefisso ligneo settecentesco, un pergamo pensile della medesima età e un coro ligneo. Qui, tra i meravigliosi portici ottocenteschi, un panorama mozzafiato e cappelle affrescate, dal 1987 vive una comunità di Mondo X, un’associazione fondata negli anni ‘60 da Padre Eligio Gelmini. I ragazzi accolti hanno alle spalle un passato difficile e necessitano di trovare un nuovo equilibrio e un posto nel mondo. Si occupano principalmente della gestione del giardino e dell’orto, ottenendo ottimi risultati: un intenso profumo di limoni e bergamotto invade fortemente gli spazi esterni.

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra