Italia Nostra

Data: 24 Maggio 2016

Giardino Falcone e Borsellino a Crotone: da area urbana in degrado a “Giardino della Memoria” dedicato alle Vittime della violenza mafiosa e terroristica

L’area libera in degrado, situata in via Morelli, in un quartiere urbano popoloso e trafficato, è stata adottata da Italia Nostra e dai cittadini subito dopo l’inaugurazione, avvenuta il 4 marzo 2008 nel corso di una cerimonia pubblica molto partecipata e dedicata ai magistrati Falcone e Borsellino ed alle scorte. Da allora in poi, i volontari hanno avuto cura del terreno, destinato in origine a parcheggio, per trasformarlo in un’area verde, grazie alla messa a dimora di numerose piantine ed alberi che, crescendo, hanno reso più gradevole il luogo, sempre più fruito dagli abitanti del quartiere. Grazie al loro impegno, l’area è diventata nel tempo un piccolo “giardino della memoria”, per ricordare le tante vittime cadute non solo per mano della violenza mafiosa ma anche del terrorismo.

Come negli anni precedenti, in occasione del 24° anniversario dell’attentato di Capaci, si è organizzata un’iniziativa a ricordo dei magistrati Falcone e Morvillo e delle loro scorte. Sono stati messi a dimora nel giardino una pianta di rose ed un alberello da frutto, che vanno ad arricchire la varietà delle piante già presenti, come gli alberelli di ulivo dedicati alle recenti vittime del terrorismo. Tutti i partecipanti alla semplice ma significativa cerimonia, cittadini e rappresentanti di MDDC (Movimento per la difesa dei Diritti del Cittadini), Italia Nostra e Libera, hanno ricordato il sacrificio dei magistrati e degli uomini di scorta caduti a Capaci in un vile attentato, che ha spento la loro vita ma non ne ha cancellato il ricordo indelebile.

A tutti questi “servitori dello Stato”, che hanno testimoniato il valore della cultura della legalità anche con il sacrificio della vita, la memoria riconoscente dei cittadini.

Infine, l’auspicio di Umberto Zanotti Bianco, alla Calabria per un… “Risveglio delle coscienze e del senso dei doveri civici”. Anche nel nome di quei Giusti.

Teresa Liguori – Collegio nazionale Probiviri Italia Nostra

***

Ricordo dei magistrati Falcone e Morvillo e delle scorte nel 24° anniversario dell’attentato di Capaci

Le associazioni Italia Nostra e MDDC di Crotone in collaborazione con i cittadini del quartiere invitano a partecipare ad una iniziativa a ricordo dei magistrati Falcone e Morvillo e delle loro scorte, caduti nell’attentato di Capaci. Lunedì 23 maggio 2016, alle ore 12.00, presso il giardino “Falcone e Borsellino” di via Morelli, accanto all’edicola, saranno messi a dimora una pianta di rose nel pozzo dell’ulivo ed un alberello da frutto, donato da un’abitante del quartiere, nel giardino.

Fortemente voluto dai cittadini, inaugurato dall’Amministrazione Comunale e dalle associazioni in data 4 marzo 2008, il giardino è curato generosamente da un volontario, cittadino benemerito, il sig. Vincenzo Catanzaro. In speciali ricorrenze, alcune associazioni ambientaliste offrono il loro contributo per cercare di mantenere il giardino pulito ed accogliente. Ma non sempre è possibile. Al problema della manutenzione costante si aggiunge quello della mancanza di un impianto irriguo automatico, in vista della stagione calda, e di una recinzione in legno, che completi quella in parte distrutta.

Inoltre, per evitare un uso improprio dell’area verde, si ritiene indispensabile apporre un cartello di divieto di accesso ad animali domestici proprio perché non vengono rispettate le norme igieniche che dovrebbero regolarne la presenza. Importante è ricordare che il giardino è dedicato a dei “servitori dello Stato” che hanno onorato sino alla fine la loro divisa, testimoniando il valore della legalità e della libertà anche con il sacrificio della vita.

Mantenere pulito e decoroso questo giardino, (una piccola oasi verde in mezzo ad un traffico di veicoli piuttosto sostenuto e rumoroso), è un DOVERE MORALE prima che CIVICO per tutti i cittadini.

Italia Nostra sezione di Crotone

MDDC  Crotone 

***

Alcune immagini dell’evento:

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra