Italia Nostra

Data: 27 Novembre 2021

SERR 2021: IN Melilli incontra il Comune di Ferla. A spasso tra le buone pratiche di una Comunità Circolare 

 

“L’esempio è certamente uno stimolo per spronare a fare sempre meglio e a cambiare il proprio stile di vita, ecco perché i soci  di IN Melilli, domenica 28 novembre, si recheranno a Ferla, piccolo borgo siciliano, leader nelle buone pratiche in termini di smaltimento dei rifiuti e sostenibilità”. Così la prof.ssa Nella Tranchina, presidente di Italia Nostra Melilli, presenta la seconda uscita dell’anno sociale 2021-2022, organizzata in occasione della SERR 2021. La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti e, da quando è nata, IN Melilli non manca mai questo appuntamento. “L’uscita formativa di domenica 28 novembre – continua la prof.ssa Tranchina – ha il fine di dare la nostra testimonianza sull’importanza di ridurre a monte la quantità di rifiuti. Perché, come piace ormai ripetere anche ai soci e ai simpatizzanti di Italia Nostra, il miglior rifiuto è quello non prodotto”. 

Il fitto programma della giornata prevede la visita al centro storico e alle chiese barocche di Ferla, secondo l’ormai rituale  tour “Arte, identità” proposto dall’Amministrazione comunale, e – a seguire – la sperimentazione delle buone pratiche comunali inserite in B.E.L.L.O, il Bacino Ecologico Lento Laboratorio Operativo che fonde insieme ambiente, innovazione, sostenibilità e comunità. 

“Sarà una giornata intensa – afferma la prof.ssa Tranchina – perché vogliamo portare a casa idee e progetti da proporre alla  nostra comunità. Troviamo molto interessanti le iniziative di cui Ferla si è fatta promotrice negli ultimi dieci anni”. 

Tra queste iniziative: la Sala EXPO sulla sostenibilità e Progetto Nawamed (una parete verde per il riuso delle acque  grigie); il Centro Olistico Comunale (un hub di rigenerazione umana in cui si condividono pratiche e conoscenze delle discipline olistiche per una maggiore consapevolezza del proprio mondo interiore quale presupposto per vivere meglio in comunità); l’Ecostazione ( punto riferimento per la raccolta differenziata di qualità nel Comune di Ferla); la Casa dell’acqua (che consente un notevole risparmio per i cittadini nell’acquisto di acqua potabile, e per l’ambiente nel consumo di plastica, favorendo minori emissioni di CO2 nell’ambiente); il Villaggio del Compost (esclusiva del sud Italia targata Ferla: luogo in cui le famiglie della comunità trasformano la frazione organica dei loro rifiuti in compost attuando una riduzione a monte dei rifiuti che non raggiungono neanche la discarica, evitando costi per il trasporto e tutelando, al contempo, l’ambiente); il Laboratorio Comunale di riciclo creativo (buona pratica europea nel 2014 presso il Ministero dell’Ambiente, che mira a sviluppare una maggiore consapevolezza nella visione dei rifiuti non come un elemento di scarto di cui disfarsi bensì come una risorsa da valorizzare per le sue infinite possibilità; il Parco urbano fotovoltaico (che rigenera e rende più efficiente da un punto di vista energetico una buona parte del patrimonio edilizio comunale, tra cui gli edifici scolastici e il palazzo municipale, senza spreco di suolo o terreni fertili); la Best practice Common Light inaugurata nel 2021 (Ferla è la Prima Comunità Energetica di Sicilia in cui l’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili è condivisa tra cittadini e pubblica amministrazione: questo consente risparmio in bolletta e importanti benefici ambientali per tutta la comunità). 

“I soci di IN Melilli saranno, inoltre, impegnati in un momento di IN-formazione grazie all’iniziativa Occhio all’Etichetta SERR 2018 – buone pratiche per la riduzione dei rifiuti a monte, finalista alle premiazioni delle migliori azioni SERR 2018: racconteremo agli amici di Ferla la nostra esperienza. Crediamo, infatti – ricorda la Presidente Tranchina – che le buone azioni quotidiane di ciascuno di noi determinino il successo della comunità; partiamo dall’agito individuale per ottenere un cambiamento collettivo. E siamo felici di aver organizzato questo tour in collaborazione con il sindaco Michelangelo Giansiracusa, la sua Amministrazione e la comunità di Ferla: abbiamo già sperimentato la loro calda accoglienza, la loro disponibilità alla divulgazione e alla condivisione delle buone pratiche. Siamo certi che anche in questa occasione torneremo a casa più consapevoli e grati per l’esperienza vissuta”. 

Addetto stampa 

Alessandra Privitera 

3494620291- 

Tessera n. 148147 

 

 

 Italia Nostra sez. di Melilli

 

Via Middletown,2/B 96010 – Melilli (SR) Mob: +39 360294690https://www.facebook.com/italianostramelilli/

IBAN: IT36C0503684730CC0711649560 presso Banca Agricola Popolare di Ragusa filiale di Melilli

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra