LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Chiesa di Santa Maria di Pompignano

Autore segnalazioneLa precedente segnalazione è avvenuta in data 11 febbraio 2019–  listarossa@italianostra.org
Data aggiornamento15/06/2021
Denominazione beneChiesa di Santa Maria di Pompignano
RegionePuglia
ProvinciaLecce
ComuneChiesa di Santa Maria di Pompignano
LocalitàSanarica
IndirizzoStrada Provinciale 363
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 40.104472, 18.353078
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleEdificio adibito al culto
Descrizione immagineChiesa di Santa Maria di Pompignano: vista del prospetto principale
Descrizione generale del beneLa chiesa di Santa Maria di Pompignano, collocata nelle campagne limitrofe ai due comuni di Muro Leccese e Sanarica (LE), fu edificata tra il X e l’XI secolo nei pressi di un antico villaggio, ormai scomparso, abitato, probabilmente, fin dal periodo messapico.

L’edificio è ormai un rudere e dell’impianto a navata unica rimangono solo alcune mura e un ambiente, l’unico ancora voltato, a cui si accede attraverso un grande arco ogivale che costituiva l’ingresso principale all’antico luogo di culto. L’edificio fu più volte rimaneggiato e l’ultimo grande restauro risalirebbe, secondo alcune ricostruzioni storiche, al XV secolo.

Tra le poche fonti a menzionare tale chiesa vi è una visita pastorale del XVI secolo, segno del fatto che in questo periodo l’edificio svolgeva ancora la sua antica funzione. Il suo abbandono avvenne, quindi, dopo questa data e, probabilmente, è legato al progressivo spopolamento delle campagne e dei piccoli villaggi, come quello di Pompignano, che persero via via di importanza fino a diventare dei veri e propri luoghi fantasma.
Presenza di elementi di pregioIl bene, ormai in stato di rudere, non presenta particolari apparati decorativi, ad esclusione della crociera dell'ambiente di ingresso.
Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)No
Tipo interesseIl bene non presenta specifica "dichiarazione di interesse culturale".
Interesse pubblico del beneLa chiesa possiede un grande valore storico e culturale poiché rappresenta l'ultima architettura, ancora esistente, dell'antico villaggio di Pompignano. Inoltre, il suo grande arco di ingresso e ciò che resta delle sue possenti mura si stagliano sul paesaggio circostante facendola diventare un punto di riferimento all'interno della vasta campagna tra Muro Leccese e Sanarica.
Periodo di realizzazioneX-XI secolo
Funzione in passatoIl bene nasce come luogo di culto di un antico villaggio rurale in agro di Sanarica.
Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentaleLa chiesa rappresenta un interessante esempio di edificio di culto di impianto medievale più volte modificato nel corso dei secoli e poi definitivamente abbandonato e sconsacrato in seguito allo spopolamento delle campagne che lo circondano.
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it
Sito/URLhttp://www.salogentis.it
Stato di conservazionePessimo
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Aspetti strutturali (crolli), Aspetti strutturali (mancanza di tetto), Superficiali (vegetazione), Generali (abbandono)
Descrizione dello stato di conservazioneIl bene manifesta un pessimo stato di conservazione dovuto a secoli di abbandono. In particolare, manca quasi completamente il tetto e molte porzioni murarie sono in stato di crollo. L'ambiente di ingresso, l'unico ancora coperto, presenta molte lesioni e forti dissesti statici. Inoltre, l'interno è completamente ricoperto dalla vegetazione infestante.
ProprietàSoggetto privato
Tipologia soggetto privatoPrivato cittadino
Funzione attuale del beneIl bene è in stato di abbandono.
Eventuali progetti finalizzati al recupero/riutilizzo:Non si riscontra la presenza di progetti finalizzati al recupero del bene.
E’ raggiungibile da una strada?
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?No
IndicazioniLa chiesa è raggiungibile dai centri abitati di Sanarica e Muro Leccese attraverso la Strada Provinciale 363 sulla quale si immette la strada interna che porta al bene. Questo non è accessibile poiché situato su una proprietà privata.
E' aperto al pubblico?No
Altre notearch. Angela Lato

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra