LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Eremo di Sant’Ilarione (RC)

Autore segnalazione

Segnalazione del 11 dicembre 2017 – Sezione di Reggio Calabria di Italia Nostra – reggiocalabria@italianostra.org

Data aggiornamento19/10/2021
Denominazione beneEremo di Sant'Ilarione (RC)
RegioneCalabria
ProvinciaReggio-Calabria
ComuneCaulonia
LocalitàSan Nicola
IndirizzoVia Guarciarello, SNC 89041, San Nicola RC
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 38.42477547660947, 16.37739966599732
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleArchitettura rurale, Convento, Edificio adibito al culto
Inserire immagine Reggio-Calabria.webp
Descrizione immagineFotografia dell'eremo di Sant'Ilarione
Inserire immagine 2.webp
Descrizione immagineFotografia dell'eremo di Sant'Ilarione
Descrizione generale del bene

L’eremo di Sant'Ilarione è ubicato nella frazione di San Nicola di Caulonia, a circa 15 Km dalla foce del fiume Allaro. La struttura, che si erge su di uno sperone di roccia di natura granitica, è composta da più corpi di fabbrica con tetto a falde, disposti lungo l'asse est-ovest, accostatisi fra loro secondo una serie di ampliamenti successivi e caratterizzati da altezze diverse (fino a 5 piani), seguendo la pendenza della roccia. A est, è collocata la chiesa con l'adiacente sacrestia, raggiungibile dalla lunga gradonata, lambita sul lato sinistro dal romitorio. Gli alzati, forati da semplici finestre rettangolari, sono realizzati in pietra. La chiesa, ad aula unica con volta a botte lunettata, ha la facciata con terminazione a due spioventi ed è affiancata dal campanile.

Presenza di elementi di pregio

La chiesa conserva al suo interno l'apparato decorativo antico. Le superfici dell'aula sono caratterizzate dalla bicromia celeste per i fondi e bianco per le modanature. Sulla piana parete di fondo, è presente la tela con la preziosa cornice scolpita posta al di sopra dell'altare con intarsi marmorei.

Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)
Tipo interesse

Il complesso architettonico, con numero identificativo 2453573, numero di catalogo generale 00157572 e denominazione “Sant'Ilarione”, è di “interesse culturale non verificato”.

Allega documento. L’allegato è riferito a documentazione ufficiale riferita al vincolo/descrizione dell’interesse culturale. DettaglioBene1-5.pdf
Interesse pubblico del bene

Il complesso architettonico dell'eremo è significativo in quanto esprime il legame con la cultura del monachesimo italo-greco nel territorio calabrese, con particolare riferimento alle zone dell'Aspromonte e preaspromontane. Si tratta di una spiritualità pervenuta dall'Oriente, attiva ancora oggi e che costituisce un carattere fortemente identitario del luogo. Il bene, inoltre, è collocato in un ambiente naturalistico di grande pregio sia per la sua particolare flora che per lo scenario paesaggistico che offre, erigendosi su di una rupe a strapiombo sul fiume Allaro, nei pressi delle cascate di S. Nicola.

Periodo di realizzazioneXVII-XVIII secolo
Funzione in passato

L'eremo, originariamente composto dalla torretta con la cappella, subisce una serie di ampliamenti, l'ultimo dei quali risale al 1725. La chiesa è stata oggetto di restauri nel 1932.

Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentale

Il luogo documenta la devozione rivolta a Ilarione, monaco di Palestina vissuto tra il 295 e il 371, il cui culto si è diffuso in Calabria a opera dei monaci greci tra l'VIII e il X secolo.

Nome autoreAlessia
Cognome autoreBianco
TitoloIl progetto di restauro dell’eremo di Sant’Ilarione a Caulonia (RC) tra istanze strutturali e conservative 
Anno2010
InArchitettura eremitica, S. 151-159.
Nome autoreMonica
Cognome autoreDe Marco
Titolo"In eremo Sancti Ilarionis in montanis Castriveteris"  : storie di uomini, di arte, di spiritualità ; una proposta per Francesco Cozza.
Anno2014
InEsperide, 4.2011,7/8, 136-167.
Nome autoreArmando
Cognome autoreScuteri
TitoloL’ eremo di sant’Ilarione Abate a Caulonia 
Anno2007
InCalabria letteraria, 55.2007, 10/12, 34-38.
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it/VincoliInRete/vir/bene/dettagliobene2453573#
Sito/URLhttps://www.santilarione.org/it/la-vita-alleremo/
Sito/URLhttps://www.ilturista.info/ugc/info/tour/953-11-Eremo_di_Sant_Ilarione_a_Caulonia_meditazione_con_i_fedeli_cauloniesi/
Sito/URLhttps://www.reggiotoday.it/politica/caulonia-eremo-sant-ilarione-abate-finanziamento-restauro-.html
Sito/URLhttps://www.academia.edu/42912748/Progetto_Restauro_Eremo_S_Ilarione_a_Caulonia_RC_
Stato di conservazioneMediocre
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Superficiali (umidità)
Descrizione dello stato di conservazione

Nell'eremo, si riscontrano problematiche relativamente ai soffitti delle celle della parte est, costituiti da robuste travi lignee che però appaiono imbarcate. La copertura dell'edificio, rifatta negli anni '90 con tecnologia in cemento armato, grava in maniera determinante sulle strutture antiche, comportando così fessurazioni e cedimenti all'edificio. Nella chiesa, oltre ai problemi di carattere strutturale, i fenomeni di degrado interessano le superfici intonacate e la volta realizzata in canne e gesso. Le fessurazioni del campanile hanno consentito l'infiltrazione di acqua piovana nella finta volta, che presenta diverse lesioni. In particolare, la chiesa evidenzia tracce di umidità molto evidenti, causando il degrado dell'intonaco e degli elementi decorativi. Altra importante criticità è costituita dal progressivo consumarsi della roccia granitica su cui il bene si erge, aggravata dalla presenza di una faglia sotterranea che rende il sito soggetto a cinematismi e ad alto rischio sismico.

ProprietàSoggetto privato
Tipologia soggetto privatoEnte ecclesiastico
Funzione attuale del bene

Dal 2003, l'eremo di Sant'Ilarione è abitato da un eremita, che si occupa anche di effettuare piccole opere di manutenzione, rendendo il sito agibile e accessibile.

Eventuali progetti finalizzati al recupero/riutilizzo:

Nel 2019 la Regione Calabria ha stanziato un milione e 400 mila euro per il restauro e la valorizzazione del complesso.

Eventuali proposte di riutilizzo:Non si riscontrano al momento proposte di riutilizzo del bene.
E’ raggiungibile da una strada?No
E’ raggiungibile da un sentiero?
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?
IndicazioniL'eremo custodito dall'eremita è aperto ai fedeli.
E' aperto al pubblico?
Altre notearch. Gilberto De Giusti

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra