Italia Nostra

Data: 10 Giugno 2020

Nuove storie tutte da scoprire dall’archivio di Ravenna

All’indomani della Giornata Internazionale degli Archivi, prosegue il viaggio negli Archivi di Stato sul canale YouTube del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per far conoscere al pubblico luoghi ricchi di storia e memoria e divulgare le competenze di conservazione, divulgazione e di sorveglianza sul territorio del patrimonio archivistico e documentario di proprietà della Repubblica Italiana.​ Il video della Soprintendenza archivistica e bibliografica Veneto e Trentino – Alto Adige http://(https://youtu.be/iTGdvZpztJc) mostra una miscellanea di immagini di alcuni archivi vigilati, da quelli della moda e del tessile come Lanerossi, Bevilacqua e Rubelli a quelli della musica e del vetro. Il video dell’Archivio di Ravenna http://(https://youtu.be/Hq8LgRMYxqM) presenta invece “Legami Nascosti … segni dell’infanzia abbandonata nei secoli XVII-XIX, una mostra virtuale realizzata con “i segni” lasciati dalle madri al momento dell’abbandono dei loro bambini presso il brefotrofio di Ravenna. Sono oggetti di identificazione – gioielli, cuori, medaglie, nastri, frammenti di tessuti, ricami – che spesso la madre divideva in due parti, nella speranza di poter riunire un giorno le due metà. I filmati dei diversi Istituti del Mibact – dei 103 archivi presenti sul territorio nazionale – hanno l’obiettivo di far conoscere il patrimonio nazionale e, con esso, le numerose professionalità che si occupano di beni culturali. Tutte le iniziative degli ARCHIVI, proposte al pubblico per una fruizione online e adesso anche dal vivo, sono raccolte nella sezione Archivi del data base complessivo della pagina La cultura non si ferma, sul sito http://www.beniculturali.it/laculturanonsiferma

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra