Italia Nostra

Data: 31 Agosto 2020

Fondi disponibili per il presidio dei siti archeologici del Nisseno: SOS Sicilia Centrale chiede tavolo tecnico al Prefetto di Caltanissetta

 

Caltanissetta, 31.08.2020

Fondi disponibili per il presidio dei siti archeologici del Nisseno

Il gruppo “SOS Sicilia centrale” di cui fanno parte le associazioni Alchimia, Associazione Archeologica Nissena, Collettivo Letizia, Comitato di Gibil Habib, Italia Nostra Sicilia, più Città, Pro Loco di Caltanissetta, SiciliAntica, Società Dante Alighieri di Caltanissetta, operanti nel territorio regionale, in risposta al grave stato di abbandono e di degrado in cui versa il patrimonio archeologico del territorio nisseno, quotidianamente devastato da vandali, tombaroli e dal pascolo abusivo, propone la convocazione di un Tavolo Tecnico al Prefetto di Caltanissetta, Cosima Di Stani, al Direttore del Parco Archeologico di Gela, Luigi Maria Gattuso, al Soprintendente di Caltanissetta, Daniela Vullo e al Sindaco Roberto Gambino, per elaborare un progetto che consenta di utilizzare le risorse del PON Legalità 2014-2020 – Asse 2 – Azione 2.1.1 per finanziare interventi integrati per il presidio dei siti archeologici e museali del Parco Archeologico di Gela, attraverso l’impiego di sistemi tecnologicamente evoluti (video-sorveglianza satellitare, apparati di lettura targhe, sensoristica intelligente, una smart tower). Il progetto potrebbe prevedere anche l’installazione di strumenti tecnologici fissi e mobili per il controllo e la vigilanza di altri importanti luoghi della cultura nisseni che potrebbero così essere monitorati 24 ore su 24.

Leandro Janni (Italia Nostra Sicilia)
Giuseppe Giugno (Associazione Alchimia)
Antonino Anzelmo (Associazione Archeologica Nissena)
Gianfranco Cammarata (Collettivo Letizia)
Salvatore Granata (Comitato di Gibil Habib)
Piero Cavaleri (più Città)
Giuseppe D’Antona (Pro Loco di Caltanissetta)
Simona Modeo (SiciliAntica)
Maria Luisa Sedita (Società Dante Alighieri di Caltanissetta)

 

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra