Italia Nostra

Data: 10 Maggio 2022

Giornata ecologica – Ambiente Bene Comune

Grande partecipazione è stata registrata domenica 8 maggio a Collepasso all’iniziativa organizzata dalla Sezione Sud Salento di Italia Nostra nell’ambito dell’ottava edizione della manifestazione “Ambiente Bene Comune”, promossa dall’A.T.C. della Provincia di Lecce nell’ambito dell’8° edizione dell’iniziativa “Ambiente Bene Comune”.

Organizzata d’intesa con il Comune di Collepasso l’iniziativa ha visto inoltre la partecipazione dei rappresentanti di alcune associazioni locali (Protezione Civile, Centro Sportivo Italiano, Enal Caccia, Pro Loco) e di diversi cittadini, anche dei Comuni vicini (Neviano, Parabita, Cutrofiano, Sogliano Cavour) che hanno provveduto, nel corso della mattinata, a raccogliere in maniera differenziata una ingente quantità di rifiuti (tra cui vetro e plastica) abbandonati nelle aree intorno alla Masseria “Li Belli”; successivamente l’iniziativa di pulizia ha interessato anche il “Parco Bosco” dove la manifestazione si è conclusa con la consegna di alcune pubblicazioni e di alcuni gadget di Italia Nostra.

All’iniziativa hanno preso parte – tra gli altri – il Sindaco di Collepasso Laura Manta, l’Assessore all’Ambiente Monica Marra e il Consigliere delegato allo Sport Angelo Gianfreda che hanno ringraziato gli organizzatori e tutti i partecipanti sottolineando la necessità che la tutela del territorio e dell’ambiente diventi sempre più obiettivo prioritario nei comportamenti di ogni cittadino e nelle scelte politico-amministrative di tutte le istituzioni.

A ringraziare l’Amministrazione comunale e tutti i partecipanti è intervenuto il Presidente della Sezione Sud Salento di Italia Nostra Marcello Seclì che ha messo in evidenza le ragioni della manifestazione e la scelta dei luoghi e – in particola modo – la necessità di provvedere al risanamento dei terreni che perimetrano la Masseria “Li Belli”, che nonostante l’iniziativa restano ancora interessati dalla presenza di rifiuti pericolosi, e dell’opportunità che il complesso della storica masseria, risalente agli inizi del ‘600 caratterizzata – tra l’altro – dalla presenza di un’elegante portale bugnato da cui si accede ai giardini, venga acquisito al patrimonio pubblico per essere oggetto di un intervento di recupero e valorizzazione in modo da diventare una delle risorse culturali, ambientali ed economiche di Collepasso e del suo hinterland.

 

Marcello Seclì

Presidente Italia Nostra Sud Salento

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra