Italia Nostra

Data: 1 Luglio 2020

Italia Nostra Roma: bloccare il progetto del ponte della Scafa nella riserva del Litorale

“Il progetto comunale del nuovo Ponte della Scafa nella riserva naturale statale del litorale romano va subito fermato, ha un inaccettabile impatto ambientale e paesistico verso il sito Unesco del Parco archeologico di Ostia Antica ma anche per tutte le visuali della riserva statale”. Lo sottolinea Italia Nostra Roma in una nota, spiegando che il progetto inoltre “presenta gravi carenze nell’iter procedurale:

  • Il Procedimento di V.I.A. del 2008 ha perso la sua efficacia temporale e va reiterato e ridefinito;
  • Dal 2008 sono cambiate in modo significativo le situazioni che allora costituirono la base del documento S.I.A redatto nel 2007 ed in particolare oggi si dovrà tenere conto del fatto che l’attuale ponte su via della Scafa non verrà demolito; terminate le opportune prove di carico l’A.N.A.S. lo ha dichiarato sicuro e con buona tenuta. Non risultando più necessario sostituirlo viene a cadere l’obiettivo principale della S.I.A. predisposta nel 2007.

“Ne deriva – prosegue Italia Nostra Roma – che l’interesse pubblico sarebbe meglio tutelato sostituendo nell’attuale progetto (che vede un ponte alto circa 20 metri e largo 24 che con le relative rampe di accesso costituisce una gigantesca barriera di cemento armato e acciaio lunga 750 metri davanti il sito Unesco) la soluzione inizialmente prevista dallo stesso Comune a 7 metri di altezza. Tra l’altro dopo tanti anni il costo dell’opera (40 milioni) non potrà che prevedere un aumento consistente del finanziamento previsto nel 2007 che non sembra essere stato ancora valutato dal Comune, anche tenuto conto delle importanti opere di invarianza idraulica inizialmente non previste”.

“La revisione dovuta del progetto con la ridefinizione della V.I.A. salverebbe la Riserva Statale Naturale del Litorale Romano da un impatto devastante in tutti i sensi ambientale, culturale e turistico”, conclude l’Associazione.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra