Italia Nostra

Data: 13 Maggio 2021

Ospedale Vecchio di Catanzaro: Italia Nostra invia accesso agli atti alle istituzioni

Italia Nostra sezione di Catanzaro ha inviato una richiesta di accesso agli atti ad un lungo elenco di istituzioni riguardo l’edificio storico alla via Acri, conosciuto come Ospedale Vecchio di Catanzaro, al fine di fare chiarezza sulla proprietà, sui vincoli contenuti nel lascito, sugli atti e le corrispondenze fra gli enti, oltre ad eventuali documenti relativi a progetti futuri.

Il bene, ora in abbandono, sorge sui resti dell’antico convento di Sant’Agostino e della Chiesa di Santa Maria del Soccorso, databili quest’ultimi, secondo alcuni autori, all’anno 1561. Il convento venne quasi completamente distrutto nella sua parte superiore all’epoca del terremoto del 1783.  Dal 1820, dopo la soppressione napoleonica, fu ristrutturato e trasformato in ospedale civile, definitivamente chiuso nel 1980 circa.

Italia Nostra sostiene che l’ex convento di Sant’Agostino sia un complesso di rilevante interesse storico e identitario per la città e che, nonostante le condizioni di degrado dovute ad un colpevole abbandono degli ultimi decenni, possa essere recuperato e restituito alla comunità, mantenendo l’uso al quale era stato destinato. Molti e continui sono invece gli attacchi di chi lo vorrebbe far abbattere per sostituirlo con un anonimo edificio e parcheggi, nonostante la città abbia subito nel corso del tempo frequenti dannose demolizioni, veri e propri colpi alla sua memoria storica e alla sua identità, già notevolmente compromessa dai frequenti terremoti succedutisi nel tempo.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra