Italia Nostra

Data: 2 Febbraio 2021

San Nicola Arcella: un’altra frana sulla spiaggia Marinella

San Nicola Arcella- Spiaggia Marinella
Dopo la frana che si è abbattuta sulla spiaggia Marinella nella mattina del 18 dicembre 2020 e che ha riguardato aree in concessione per attività turistiche ricreative, di cui abbiamo già doto conto, un’ altra frana si è verificata questa mattina a pochi metri di distanza dalla prima. Le foto che pubblichiamo evidenziano la gravità di quanto successo e lo stato di pericolo sempre incombente.
Per tale motivo rendiamo noto che in data 20 dicembre 2020 abbiamo inoltrato al Sindaco di San Nicola Arcella e ad altre 10 Autorità una nota in cui tra l’altro chiedevamo:-
-Che il sindaco di San Nicola Arcella, considerato il possibile stato di pericolo imminente evidenziato dalle frane verificatesi e di quelle che potrebbero verificarsi nel tratto sovrastante i sistemi dunali di cui ai due lotti in concessione, quelli cioè situati ai piedi del pendio e più vicini al sovrastante costone, ed aree circostanti, emetta ordinanza contingibile ed urgente interdicendo l’accesso all’area per ragioni di sicurezza e avviando l’allerta e il monitoraggio del possibile pericolo nelle aree sovrastanti la spiaggia;
-Che il Comune e/o la Regione Calabria essendo ormai evidente, a nostro avviso, la impossibilità di approvare per la prossima stagione estiva la variante al Piano Comunale Spiaggia in cui recepire le criticità da più parte evidenziate , riconosciute anche dalla stessa Amministrazione comunale come quella di spostare più verso la linea di battigia le concessioni demaniali di cui ai lotti ai fini della tutela del sistema dunale riconosciuto quale motivo di interesse pubblico , ma anche per le ancora più conclamate ed evidenti circostanze evidenziate che possono pregiudicare la pubblica incolumità di revocare, in base all’art. 20, commi 1 e 6 della L.R. n. 17/2005 , le citate concessioni e conseguentemente , previa istanza dell’impresa/e interessata/e, autorizzare in alternativa, ai sensi dell’art. 42 del Codice della Navigazione, una concessione/i ai fini turistici-ricreativi sul litorale di competenza, possibilmente di superficie equivalente.
Si chiede a tutte le autorità in indirizzo di intervenire per quanto di propria competenza nella questione al fine di salvaguardare il patrimonio marino e costiero e di consentire la libera e sicura fruizione delle spiagge da parte della cittadinanza, ora e nel periodo estivo.
Ci auguriamo che vengano assunte al più presto da parte del Comune di San Nicola Arcella responsabili decisioni che assicurino la fruizione della spiaggia e delle altre aree demaniali in piena sicurezza riconoscendo una buona volta quelle situazioni di criticità ambientali e di pericolo più volte evidenziate ma mai prese in considerazione per ragioni che sfuggono ad una analisi razionale di merito.
Italia Nostra – Sezione Alto Tirreno Cosentino

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra