Italia Nostra

Data: 2 Dicembre 2016

Praia a Mare: Disinquinamento Canale Fiumarella, stanziati fondi per ispezione, pulizia e manutenzione

Praia a Mare, disinquinamento Canale Fiumarella: stanziati fondi dal Comune di Praia a Mare per ispezione, pulizia e manutenzione

Da mesi Italia Nostra è impegnata in un’intensa attività  per il disinquinamento del Canale Fiumarella attraverso interventi di sensibilizzazione  e di denuncia  che hanno trovato ampia  risonanza sulla stampa e su altri mezzi di informazione. Aver sottovalutato e minimizzato un problema  che poteva essere risolto da tempo non ha giovato e non giova  all’immagine della cittadina tirrenica.
Il risanamento del canale Fiumarella  è essenziale per la qualità delle acque di balneazione  che nel tratto denominato 50 mt. Sx Canale Fiumarella sono state dichiarate  “scarse” per una lunghezza di mt 777 , quindi non idonee alla balneazione già per l’estate  2016 e presumibilmente  anche per il 2017, con evidenti ripercussioni negative sull’economia turistica di Praia a Mare ed in modo particolare sull’attività dei  lidi, a meno che si dimostri che le cause dell’inquinamento siano state individuate e rimosse.
Tale situazione è stato oggetto di un dettagliato e documentato rapporto presentato da Italia Nostra,  inviato in data 26.11.2016 all’Assessore Regionale all’Ambiente, al Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Calabria, al Sindaco di Praia a Mare, al  Ministero della Salute, all’Arpacal e ripreso dalla stampa.

Attraverso tale preoccupato resoconto abbiamo evidenziato la necessità di un urgente intervento di bonifica dei canali Fiumarella e Sottomarlane , reclamando che un ruolo decisivo poteva e doveva svolgerlo il Comune di Praia a Mare. Prendiamo atto che  il comune di Praia a Mare, con determina del Responsabile dell’Area LL PP n. 1824 del 29.11.2016 ha impegnato la somma di € 74.043,62 per lavori di ispezione, pulizia e manutenzione del tratto tombato del Canale Fiumarella di Praia a Mare.

 

Cattura

 

Ci auguriamo che i lavori abbiano inizio al più presto e che siano risolutivi ed efficaci, che  tengano conto   del grado di inquinamento registrato durante il corso dell’anno, che le ispezioni individuino le immissioni abusive, che gli eventuali responsabili siano chiamati a risarcire il Comune di Praia a Mare per il costo dei lavori, considerato che la somma impegnata di € 74.043,62 grava sul bilancio comunale,  che i lavori mettano definitivamente al sicuro il canale Fiumarella da future eventuali immissioni inquinanti.
Ci auguriamo infine che analoghi lavori  vengano predisposti anche per il sottocanale Marlane anch’esso interessato da fenomeni di  inquinamento.

Italia Nostra Presidio di Praia a Mare
30 novembre 2016

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra