Italia Nostra

Data: 17 Novembre 2016

Le cancellate intorno ai monumenti non rappresentano un “limite invalicabile”

Le cancellate intorno a molti monumenti, proposte dal Sindaco Virginia Raggi, non possono essere gabbie di contenimento delle bestie feroci dello zoo, chiuse in un cubo di protezione.

Le cancellate sono comunque scavalcabili e accessibili se i vandali lo decidono. La sicurezza non può essere garantita al 100%.

I monumenti italiani sono sempre a rischio per l’ignoranza ed il vandalismo che perseguita la società attuale – difetti ineliminabili. L’obiettivo non è il rischio zero impossibile da raggiungere anche per il caveau della Banca d’Italia ma minimizzare drasticamente il rischio deve essere  un obiettivo urgente da perseguirsi immediatamente da parte di tutte le forze politiche e culturali del Paese.

L’impegno collettivo deve essere molto più forte e coraggioso, le leggi nazionali sono inadeguate e vanno cambiate il più presto possibile.

La sicurezza dei monumenti romani e nazionali deve essere una priorità del Governo della Città e del Governo del Paese senza, però, accontentarsi di soluzioni  banali e semplificate delle soluzioni che devono essere ponderate e studiate con grande impegno ed attenzione.

COMUNICATO STAMPA

16.11.2016

Italia Nostra Roma

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra